Paolo Cannavaro: “Napoli, non è mancanza di carattere perchè all’Olimpico…”

Paolo Cannavaro ha rilasciato un'intervista al Corriere del Mezzogiorno ed ha parlato dei problemi del Napoli.

“Come non avrei potuto vedere Napoli-Milan? Ci sono rimasto male, certo. Ma in me prevale sempre la conoscenza del calcio sul sentimento del tifoso”. Già, tifoso, perché Paolo Cannavaro, prima che ex bandiera e capitano del Napoli, ne è tifoso. E ne parla così in un’intervista al Corriere del Mezzogiorno: “Il Napoli ha perso una gara sì importante ma non decisiva, soprattutto in un campionato come questo. E poi il Milan ha meritato, ogni tanto nelle mille analisi che si fanno in questa città, la mia bellissima città, ci si dimentica del valore degli avversari”.

Il Milan ha una rosa più attrezzata?
“No, dico che nella partita di domenica è stato più forte. Ha voluto vincere la partita e ci è riuscito. Con intelligenza, furbizia. Nella gestione dei momenti. Alla fine il gol, un episodio, resta un dettaglio. Hanno interpretato meglio tutta la gara, anche quando l’hanno messa sul piano nervoso. Succede, ma il Napoli ha tempo e forza per recuperare”.

Questione di personalità?
“Assolutamente no. Tutti bravi per il carattere dimostrato all’Olimpico, tutti scemi una settimana dopo per aver perso con il Milan? Non è ammissibile. Ci sono partite e partite, il Milan è stato più bravo. Punto e a capo, con tutta l’amarezza che ne deriva”.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Luciano Spalletti, ha rilasciato un’intervista esclusiva a Kiss Kiss Napoli andata in onda durante Radio Goal:.

Sport>Calcio

Lorenzo Insigne, capitano del Napoli, dopo la vittoria col Genoa, la sua ultima partita al Maradona da calciatore azzurro, si è emozionato

Sport>Calcio

Stanislav Lobotka, autore del terzo gol del Napoli contro il Genoa, è intervenuto ai microfoni di Dazn al termine del match

Sport>Calcio

Bobo Vieri in un’intervista a Dazn ha parlato del tecnico del Napoli Luciano Spalletti e delle sue qualità tecniche ed umane