Non sarà mai un ex

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Trecentoquarantanove. Non un numero a caso: sono le gare disputate da Josè Callejon con la maglia del Napoli. Non un’esperienza professionale, bensì parte della sua vita. Arrivato a Napoli l’11 luglio 2013 per volontà di Rafa Benitez, fu accolto – come talvolta accade nella nostra città – con qualche scetticismo. “Gli scarti del Real Madrid”, dicevano, riferendosi a lui, Albiol ed Higuain. Benitez, in conferenza stampa, lo presentò così: “Segnerà 15-20 goal”. Fu una vera e propria profezia. Al primo anno in azzurro, Callejon violò venti volte la porta avversaria (15 reti in campionato, 3 in Coppa Italia, 2 nelle Coppe Europee). Bastò poco a diventare l’insostituibile. Con Benitez prima, con Sarri poi, e ovviamente con Ancelotti e Gattuso. Il quesito agli allenatori avversari: chi vorrebbe allenare tra i calciatori del Napoli? La risposta fu sempre la stessa: Callejon. Esempio di professionalità dentro e fuori dal campo, la storia tra Josè ed il Napoli si è legata inesorabilmente ad una parola: taglio. Il taglio di Callejon, movimento nato con Benitez e perfezionato da Sarri. Palla all’esterno sinistro (ovviamente Insigne), scatto di Callejon sul secondo palo alle spalle del quarto di difesa, cross, il più delle volte… Goal. Callejon farà parte della storia di questo Napoli per aver vinto due Coppa Italia ed una Supercoppa Italiana ma anche perchè è diventato il maggior cannoniere spagnolo in Serie A grazie alle reti in azzurro. Domani affronterà il Napoli, il “suo” Napoli, i suoi compagni-amici, uno spaccato della sua vita. Chissà cosa penserà, quando scenderà in campo. Di certo, da queste parti, non sarà mai un ex.

a cura di Diego De Luca

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

La prevendita dei biglietti per il match vanno a gonfie vele

Calcio, Sport

L’ex tecnico azzurro ha elogiato il collega

Calcio, Sport

Le parole della figlia dell’ex allenatore azzurro

Calcio, Sport

Il giornalista sportivo a Radio Goal: “Se il Milan gioca da Milan non penso che avrà problemi questa sera contro il Genoa”

Calcio, Sport

I fatti risalgono ai match della SSC Napoli contro Leicester City e Torino