Napoli-Torino vista da Ciccio Graziani

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Ha giocato quasi trecento partite con la gloriosa maglia del Torino ed ha sfiorato, per sua ammissione, quella del Napoli. Una carriera gloriosa, culminata nel 1982 con la conquista del Mondiale in Spagna. Francesco “Ciccio” Graziani è intervenuto oggi nel corso di Radio Goal, su Kiss Kiss Napoli:

Da attaccante, dico che Osimhen è uno che incide in maniera determinante sul gioco di squadra al punto di mettere paura agli avversari. Non c’è, in giro, un attaccante che oggi possa sostituirlo. Dall’altra parte, il Torino sa che potrà perdere Belotti a parametro zero. E’ una situazione antipatica e difficile per il club. Probabilmente l’essere a parametro zero non rappresenta un problema per il “Gallo”, mentre invece potrebbe essere una situazione complicata per Insigne. Stanno venendo fuori, attraverso i media, numeri e cifre che danno alla gente ed ai tifosi modo di dare giudizi che rischiano di essere affrettati“.

di Diego De Luca

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Il giornalista sportivo a Radio Goal della sera: “Penso che il rientro in campo del capitano possa avvenire contro il Milan”

Calcio, Sport

Designato il direttore di gara

Calcio, Sport

La Uefa ha comunicato le designazioni arbitrali dell’ultima giornata della fase a gironi

Calcio, Sport

Il giornalista a Il bar dello Sport: “Gli unici centrocampisti di ruolo disponibili saranno Demme e Zielinski”