Napoli, si ripete il miracolo di San Gennaro dopo un giorno di preghiere

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Dopo oltre un giorno di preghiere il miracolo di San Gennaro è avvenuto. I napoletani hanno tirato un sospiro di sollievo alla notizia dello scioglimento del sangue del Santo. Il prodigio della liquefazione del sangue di San Gennaro è avvenuto alle 17:18 di ieri, quando all’interno del Duomo di Napoli è stata mostrata l’ampolla con il sangue sciolto ai fedeli. Sia nella giornata di sabato che nella mattinata di ieri il sangue era rimasto solido mentre erano continuate le preghiere e le celebrazioni eucaristiche. Poi la bella notizia nel pomeriggio. Le date in cui i napoletani si riuniscono in preghiera per invocare lo scioglimento del sangue sono: il 19 settembre, giorno del santo patrono, il 16 dicembre (in ricordo dell’intervento con cui si attribuì a San Gennaro il miracolo che bloccò l’eruzione dl Vesuvio nel 1631) e il primo sabato di maggio. Il 16 dicembre scorso il prodigio non si era ripetuto.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Il giornalista sportivo a Radio Goal della sera: “Penso che il rientro in campo del capitano possa avvenire contro il Milan”

Calcio, Sport

Designato il direttore di gara

Calcio, Sport

La Uefa ha comunicato le designazioni arbitrali dell’ultima giornata della fase a gironi

Calcio, Sport

Il giornalista a Il bar dello Sport: “Gli unici centrocampisti di ruolo disponibili saranno Demme e Zielinski”