Napoli-Sassuolo, la probabile formazione: chance per Petagna, confermato Lobotka

Il Napoli è chiamato dall'impegno di Reggio Emilia contro il Sassuolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Solo 72 ore dopo la roboante vittoria del Napoli in casa contro la Lazio, è già tempo di scendere di nuovo in campo per la 15a giornata di Serie A. La squadra di Luciano Spalletti è chiamata dall’impegno contro il Sassuolo di Dionisi, in forma smagliante dopo la vittoria in trasferta contro il Milan.

DIFESA – Ottima prestazione di tutto il reparto arretrato contro la Lazio, che ha sofferto poco o nulla contro Immobile e compagni. Confermata la porta, con Ospina a comandare la retroguardia che verosimilmente sarà composta da Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly e Mario Rui. Piccolo dubbio riguardo il terzino campione d’Europa con l’Italia, che nel riscaldamento contro la Lazio e durante il match ha subito un piccolo infortunio immediatamente rientrato. In caso di forfait sarebbe pronto Malcuit dal primo minuto.

CENTROCAMPO – Dopo la brillante prestazione contro i biancocelesti, confermati sia Fabian Ruiz, rientrato dopo la panchina in Europa League, che Lobotka, fra i migliori nelle prime partite della stagione e che ha confermato l’ottimo stato di salute dopo l’infortunio che lo ha costretto ai box in questi primi due mesi di campionato. Ancora ai box Anguissa, che potrebbe rientrare contro il Milan ma proverà ad esserci prima. Demme, recuperato totalmente dopo la positività al Coronavirus, potrebbe essere una carta da giocare a gara in corso, per rinforzare il centrocampo.

ATTACCO Politano è risultato negativo al tampone, e già ieri ha svolto tutta la seduta di allenamento con il gruppo, ma a Reggio Emilia toccherà ancora a Lozano giocare dal primo minuto sull’out destro. L’ex della partita, verosimilmente, potrà essere una carta che Luciano Spalletti si potrebbe giocare a gara in corso. Confermati anche Insigne, che cerca il suo primo gol su azione in Serie A, e Zielinski, che agirà dietro l’unica punta come di consueto. Il leitmotiv riguarda l’attacco, dove Luciano Spalletti potrebbe riservare Dries Mertens per il match casalingo contro l’Atalanta, prossimo impegno in campionato al Diego Armando Maradona. Spazio dal primo minuto, quindi, per Andrea Petagna che avrebbe un’ottima chance dopo le ottime prestazioni in Europa League.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Renzo Ulivieri ai microfoni di Radio Goal

Calcio, Sport

Evaristo Beccalossi ai microfoni di Radio Goal

Calcio, Sport

Il futuro del tecnico è sempre più azzurro