Napoli, sangue di San Gennaro ancora solido: si attende per il miracolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Nel giorno del miracolo di dicembre di San Gennaro si attende lo scioglimento del sangue, ma al momento il prodigio non è ancora avvenuto. E c’è grande apprensione tra i fedeli.
Dalla Cappella di San Gennaro, però, comunicano che il Prodigio del sangue potrebbe avvenire durante tutta la giornata.

Non sono servite le due messe della mattina, una alle 10 e l’altra alle 12, per il compimento del miracolo. La Teca, quindi, è stata riposta in cassaforte. All’esterno i fedeli continuano a pregare.

Alle 16:30 la reliquia sarà nuovamente prelevata e portata sull’altare maggiore della Cattedrale, in attesa dell’ostensione a distanza dei fedeli. L’ultima Santa Messa è prevista per le 18:30, alla presenza dell’Arcivescovo di Napoli, cardinale Crescenzio Sepe, ed è allora che i fedeli sapranno se è avvenuto o meno il prodigio.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare