Napoli, partito il nuovo servizio di rimozione dei veicoli in divieto di sosta

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Da oggi, 7 giugno 2021, sono operativi i carri attrezzi pronti a intervenire in tutte le zone di Napoli per contrastare i fenomeni delle doppie file e della sosta selvaggia, per impedire i parcheggi nelle aree pedonali o su posteggi e scivoli per le persone con disabilità.

L’ innovativa piattaforma di AutoReturn permette di gestire il servizio, in partnership con gli operatori del R.T.I. presente sul territorio, nel modo più veloce ed efficiente garantendo l’intervento del carro disponibile più vicino.

Su una flotta disponibile di 25 carri in operatività costante, è previsto un servizio minimo di almeno n. 10 carri dalle 9.00 alle 20.00 e di 4 carri dalle 20.00 alle 9.00 del giorno successivo. La tipologia dei carri gru consentirà il prelievo di qualsiasi modello di veicolo. Si partirà con tre depositi che in caso di necessità arriveranno a sette, tutti ubicati in Città per un totale di 1.720 posti disponibili:
– Via Murelle, 57 (200 stalli)
– Via S. Maria del Pianto (200 stalli)
– Vicoletto San Gennaro dei poveri, 28 (70 stalli)
– Via Luigi Volpicella, 84 (100 stalli)
– Via Domenico Morelli, 40 (250 stalli)
– Via Terracina, 197 (700 stalli)
– Piazza San Francesco (200 stalli).

Come verificare se il tuo veicolo è stato rimosso?
Puoi chiamare il call center al numero della Centrale Operativa della Polizia Municipale al numero 081.7957111 oppure Inserire la targa del veicolo seguendo questo link:
https://www.autoreturn.eu/napoli-it/find-vehicle/ (la pagina informa solamente se il veicolo è stato rimosso oppure no e indica il numero da chiamare per avere ulteriori informazioni).

Se il tuo veicolo è stato rimosso dovrai recarti, dalle ore 8:00 alle ore 20:00 dei giorni feriali, presso qualsiasi Unità Operativa territoriale della Polizia Municipale e richiedere il foglio di svincolo. In caso di necessità di svincolo dalle ore 20:00 alle ore 8:00 e nei giorni festivi l’attività sarà svolta dalla U.O. Rimozione Auto sita in Via S. Maria del Pianto. Con questo documento potrai successivamente recarti presso la depositeria indicata in cui è custodito il veicolo, effettuare il pagamento e ritirarlo dopo aver espletato le formalità.

Il primo intervento è stato effettuato questa mattina in corso Vittorio Emanuele a Napoli. «Iniziamo dal Corso Vittorio Emanuele, in modo particolare perché parcheggiare in questo modo è anche un DANNO ai nuovi lavori appena ultimati, in quanto i marciapiedi sono destinati ad ammalorarsi presto non essendo progettati per sostenere il carico, il peso di automezzi, ma di persone – dichiara l’assessore Alessandra Clemente – I marciapiedi poi sono per i PEDONI, PERSONE DIVERSAMENTE ABILI, MAMME, PAPÀ, NONNI con il passeggino ed abbiamo il mal costume di parcheggiare AUTO e SCOOTER in volontà anche sui marciapiedi. I carro attrezzi sono il PRIMO passo per un piano dedicato alla sosta pubblica per residenti e lavoratori ed il potenziamento del trasporto pubblico.»

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Out per infortunio Anguissa, Osimhen e Ounas. Ancora assenti Politano e Zanoli a causa della positività al Covid-19

Calcio, Sport

La prima pagina del quotidiano La Gazzetta dello Sport di oggi, 28 novembre 2021

Calcio, Sport

La prima pagina del quotidiano Il Corriere dello Sport di oggi, 28 novembre 2021

Calcio, Sport

La prima pagina del quotidiano Il Mattino di oggi, 28 novembre 2021

Calcio, Sport

Le parole del tecnico del Napoli, Spalletti, prima della Lazio