Napoli, operazione carabinieri per controlli violazioni norme covid

Controlli anti-covid, ma anche di natura amministrativa e a tutela della sicurezza alimentare quelli effettuati dai Carabinieri della compagnia di Napoli Stella che – su disposizione del Comando provinciale – hanno setacciato le strade del rione partenopeo di Borgo Sant’Antonio Abate. I militari, assieme a quelli del reggimento Campania e agli agenti della polizia municipale, hanno identificato 46 persone delle quali 26 pregiudicate. Denunciate anche tre persone: due per furto di energia elettrica e uno perché trovato alla guida senza aver mai conseguito la patente con recidiva nel biennio. Controlli amministrativi: 22 le sanzioni per occupazione abusiva del suolo pubblico e varie le attività commerciali sanzionate per un importo complessivo di 44mila euro. Sei le persone sanzionate per le norme anti-Covid, perché senza la prevista mascherina, e quattro le attività commerciali chiuse temporaneamente per non aver predisposto i previsti accorgimenti anti-contagio (gel-Dpi-termoscanner). Infine sono stati sequestrati anche 4 quintali di frutta e verdura prive di indicazioni circa la loro provenienza ed è stata sanzionata una macelleria per mancanza di HCCP. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni . (fonte ANSA)

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Spagna e Germania pareggiano 1-1, lasciando ancora tutto aperto per quanto riguarda il discorso di qualificazione agli ottavi di Qatar 2022

Calcio, Sport

Fa festa la Croazia che supera in rimonta il Canada 4-1 ed elimina dalla competizione la squadra nord-americana

Calcio, Sport

La SSC Napoli si ritroverà nella giornata del 30 novembre al Konami Training Center di Castel Volturno per la ripresa