Napoli, operazione carabinieri per controlli violazioni norme covid

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Controlli anti-covid, ma anche di natura amministrativa e a tutela della sicurezza alimentare quelli effettuati dai Carabinieri della compagnia di Napoli Stella che – su disposizione del Comando provinciale – hanno setacciato le strade del rione partenopeo di Borgo Sant’Antonio Abate. I militari, assieme a quelli del reggimento Campania e agli agenti della polizia municipale, hanno identificato 46 persone delle quali 26 pregiudicate. Denunciate anche tre persone: due per furto di energia elettrica e uno perché trovato alla guida senza aver mai conseguito la patente con recidiva nel biennio. Controlli amministrativi: 22 le sanzioni per occupazione abusiva del suolo pubblico e varie le attività commerciali sanzionate per un importo complessivo di 44mila euro. Sei le persone sanzionate per le norme anti-Covid, perché senza la prevista mascherina, e quattro le attività commerciali chiuse temporaneamente per non aver predisposto i previsti accorgimenti anti-contagio (gel-Dpi-termoscanner). Infine sono stati sequestrati anche 4 quintali di frutta e verdura prive di indicazioni circa la loro provenienza ed è stata sanzionata una macelleria per mancanza di HCCP. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni . (fonte ANSA)

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

La prevendita dei biglietti per il match vanno a gonfie vele

Calcio, Sport

L’ex tecnico azzurro ha elogiato il collega

Calcio, Sport

Le parole della figlia dell’ex allenatore azzurro

Calcio, Sport

Il giornalista sportivo a Radio Goal: “Se il Milan gioca da Milan non penso che avrà problemi questa sera contro il Genoa”

Calcio, Sport

I fatti risalgono ai match della SSC Napoli contro Leicester City e Torino