Napoli, mix di vaccini: nella prima giornata su 960 convocati ha aderito il 70%

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Sono 673 i cittadini napoletani convocati ieri per la seconda dose eterologa, cioè una somministrazione di Pfizer alla Stazione Marittima dopo una prima dose di AstraZeneca. I convocati da Asl Napoli1 per la prima giornata di questo nuovo trattamento erano 960, quindi ha aderito il 70% dei convocati.

Più alta la presenza degli over 60 che come seconda dose hanno fatto ancora AstraZeneca: dei 3.900 convocati si sono presentati in 3.330, l’85% alla Mostra d’Oltremare.

Molto bassa l’affluenza per la prima dose all’hangar di Capodichino per i cittadini dai 12 ai 59 anni: su 5.000 convocati si sono presentati in 1.219 il 24%.

Il vaccino eterologo a Napoli viene somministrato il lunedì e il mercoledì, quindi la prossima giornata dedicata alla seconda dose mix sarà lunedì prossimo. Intanto oggi ripartono gli open day per 50-59 anni alla Mostra, Fagianeria e Capodichino con Pfizer e 60-79 anni alla Stazione Marittima con AstraZeneca. Venerdì sabato e domenica riparte invece il centro vaccinale itinerante a Secondigliano, Rione dei Fiori, in via i misteri di Parigi.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

La prima pagina del quotidiano Il Corriere dello Sport di oggi, 1 dicembre 2021

Calcio, Sport

La prima pagina del quotidiano Il Mattino di oggi, 1 dicembre 2021

Calcio, Sport

Assenti anche i lungodegenti Obiang e Romagna

Calcio, Sport

Out Manolas. Il difensore non prenderà parte alla trasferta di Reggio Emilia per gastroenterite

Calcio, Sport

Ulivieri a Radio Goal: “Spalletti si sta dimostrando un grande gestore. La sua bravura sta nel coinvolgere tutti i calciatori”