Napoli-Lazio, Matteo Dotto: “Per gli azzurri è stata la serata perfetta”

Il giornalista a Radio Goal: "Lobotka? Devo essere onesto, ieri mi ha sorpreso. Forse mi ero fatto un'idea sbagliata su di lui"

Matteo Dotto, giornalista della redazione di Sport Mediaset, è intervenuto durante la trasmissione Radio Goal, in onda su Radio Kiss Kiss Napoli tra le 13 e le 16. Il giornalista ha analizzato il successo di ieri sera del Napoli sulla Lazio soffermandosi successivamente sui singoli e sul lavoro svolto sin qui da Luciano Spalletti. Di seguito le sue considerazioni sulla partita:

“E’ stata la serata perfetta per gli azzurri preceduta dalla commozione del popolo napoletano per la celebrazione di Diego Armando Maradona, nient’altro che il Dio del Calcio”.

Elogi alla prestazione di Zielinski e Lobotka: “Piotr è uno che ha le giocate del campione. Mi ricordo sempre le parole di mister Francesco Guidolin che lo ha avuto da giovanissimo all’Udinese e diceva sempre che era forte. Lobotka? Devo essere onesto ieri mi ha sorpreso. Ha giocato benissimo, una grande partita. Forse mi ero fatto un’idea sbagliata su di lui. Sono andato a controllare i dati dello scorso anno e ho notato addirittura che con Gattuso non aveva mai giocato una partita di 90′ minuti”.

Non potevano mancare le parole di stima e ammirazione per il lavoro svolto in pochi mesi da Luciano Spalletti: “Inutile fare giri di parole, tutto quello che abbiamo detto fino ad ora è il risultato dell’ottimo lavoro di Luciano Spalletti. Non dimentichiamo che lui sin da questa estate aveva detto che era in possesso di una squadra forte, in molti hanno pensato che fossero parole di circostanza, ed invece lui crede davvero di avere una rosa di 25 calciatori forti e lo dimostra con i fatti”.

La chiusura è dedicata a David Ospina: “Lui è uno di quei portieri fortissimi che fanno la differenza e lo dimostra sul campo. La parata con la mano di richiamo sul tiro da fuori area di Luis Alberto è un mix perfetto di esplosività e bravura. Credetemi non era facile e neanche scontata da fare”.

ti potrebbe interessare

le più lette