Napoli, l’ASL Napoli 2 Nord ferma Zielinski, Lobotka e Rrahmani

Si aggiungono altri tre forfait per i partenopei, impegnati domani sera all'Allianz Stadium contro la Juventus.

Si aggiungono altri tre forfait per i partenopei, impegnati domani sera all’Allianz Stadium contro la Juventus. Il Napoli, infatti, non potrà impiegare, contro i bianconeri, Zielinski, Lobotka e Rrahmani. La ASL Napoli 2 Nord ha identificato i tre calciatori come persone che hanno avuto contatti stretti con positivi.

In più, seppur vaccinati, non si sono sottoposti alla dose booster (terza dose) e la cui vaccinazione con seconda dose sia avvenuta da più di 120 giorni. I tre, dunque, devono osservare un periodo di quarantena e si uniscono a Meret, Mario Rui e Malcuit, già in isolamento fiduciario in quanto positivi al Covid-19.

Oltre ai tre calciatori, il dipartimento di Prevenzione dell’ASL Napoli 2 Nord ha predisposto a regime di quarantena domiciliare anche Di Palo, un membro dello staff del Napoli. In tutto, l’isolamento è stato disposto dalla ASL Napoli 2 Nord per 7 persone del club azzurro che risiedono in centri diversi dalla città di Napoli.

ti potrebbe interessare