Napoli ko a Bergamo, addio Coppa Italia

Niente da fare per il Napoli che, in Coppa Italia, perde 3-1 a Bergamo abbandonando la competizione al penultimo atto stagionale. L’Atalanta vola quindi in finale, dove affronterà la Juventus di Pirlo. Dopo lo 0-0 della scorsa settimana allo stadio Maradona, la formazione di Gasperini prende subito il largo con due reti in un quarto d’ora. Ci pensano Zapata e Pessina (a referto con una doppietta) a risolverla, nonostante la riapertura di Lozano all’inizio della ripresa e l’errore di Osimhen per il possibile 2-2, a battere la squadra di Gattuso orfana di Koulibaly, Manolas e Mertens. Il colombiano apre al decimo incrociando da una ventina di metri dopo aver ricevuto da De Roon, con palla a spegnersi nell’angolo alla destra di Ospina, mentre il centrocampista avanzato vede premiato (16′) l’inserimento in asse con Gosens e l’apripista, con un sinistro che s’insacca sbattendo sulla faccia interna del palo. Nella ripresa Gattuso vira al 4-2-3-1, inserendo subito Politano per Elmas, ma è troppo tardi. L’Atalanta tiene botta e, a parte il gol di Lozano, tiene botta fino al gol della sicurezza che mette la vittoria in cassaforte.

ti potrebbe interessare

le più lette

Sport>Calcio

Lorenzo Insigne, capitano del Napoli, dopo la vittoria col Genoa, la sua ultima partita al Maradona da calciatore azzurro, si è emozionato

Sport>Calcio

Stanislav Lobotka, autore del terzo gol del Napoli contro il Genoa, è intervenuto ai microfoni di Dazn al termine del match

Sport>Calcio

Bobo Vieri in un’intervista a Dazn ha parlato del tecnico del Napoli Luciano Spalletti e delle sue qualità tecniche ed umane

Sport>Calcio

Si va verso il sold-out per Napoli-Genoa, ultima partita casalinga degli azzurri in questa stagione e che sarà anche l’occasione per l’ultima apparizione al Maradona di Lorenzo Insigne