Napoli, da oggi si insedia il nuovo arcivescovo Don Mimmo Battaglia

Questo è il giorno di Don Domenico Battaglia, detto Mimmo, che si insedierà nella diocesi di Napoli. Oggi alle 17 il nuovo arcivescovo Don Mimmo Battaglia farà il suo ingresso con una celebrazione eucaristica nella chiesa cattedrale con rito canonico di presa di possesso della diocesi. In mattinata l’arcivescovo Battaglia condurrà un “pellegrinaggio simbolico” verso alcune periferie esistenziali della città, incontrando persone e storie rappresentative della fragilità e delle sofferenze di Napoli. Don Mimmo, infatti, alla stazione della Metro di Piscinola ha salutato la famiglia Della Corte che, con un progetto di solidarietà, ha trasformato un’area limitrofa a quella in cui è avvenuta l’uccisione del padre e marito, Franco, in un parco giochi per bambini. È la storia di una vittima innocente, che rappresenta il mondo di chi è oppresso dalla violenza, dalla criminalità, dalla devianza. “Sento molto in me le parole di papa Francesco: Desidero una Chiesa povera per i poveri. Essi conoscono il Cristo sofferente. È necessario che tutti ci lasciamo evangelizzare da loro”, scrive l’arcivescovo. “Oggi si insedia il nuovo arcivescovo di Napoli, don Mimmo Battaglia. È un giorno buono per Napoli, con un prete semplice e forte, carismatico con la sua umanità, da sempre vicino ai più fragili. Benvenuto Don Mimmo nella Napoli dal cuore senza limiti”, questo il tweet del sindaco Luigi de Magistris.

ti potrebbe interessare