Napoli, atti vandalici su treno della Circumvesuviana

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Atti vandalici nel pomeriggio di sabato 6 febbraio su un treno della Circumvesuviana di Napoli. A denunciarlo il sindacato OR.S.A.

Su un treno, partito da Napoli-Porta Nolana alle 15:02 e diretto a Sarno, un uomo in evidente stato di agitazione ha vandalizzato un intero convoglio, rompendo numerosi vetri. “Nella stazione di Sant’Anastasia – racconta l’OR.S.A. – c’è stato poi l’epilogo della vicenda, perché l’uomo ha cominciato ad inveire verso il personale dell’EAV e mentre gli si avvicinava in modo minaccioso, tra i viaggiatori terrorizzati, continuava a rompere i vetri del convoglio con un oggetto, probabilmente un martello, che stringeva tra le mani.”

Il capotreno ha allertato le forze dell’ordine, ma l’uomo è scappato attraversando i binari dirigendosi verso il passaggio a livello, adiacente alla stazione, facendo così perdere le proprie tracce.
I viaggiatori hanno ripreso il viaggio con oltre 45 minuti di ritardo, solo quando da Napoli è giunto un convoglio che ha sostituito quello vandalizzato.

“Questo increscioso episodio – denuncia l’OR.S.A. – è la prova che la sicurezza sui treni non è assicurata né per i viaggiatori e neanche per il personale. Nonostante i proclami, nessun servizio di controllo e/o controlleria è stato istituito sulla Circumvesuviana e questo nonostante i suggerimenti e le richieste dei lavoratori e dei sindacati siano stati fatti già dallo scorso mese di dicembre”.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Il noto giornalista ha commentato la roboante vittoria degli azzurri sulla Lazio

Calcio, Sport

Le parole del tecnico del Sassuolo, Alessio Dionisi, alla vigilia della partita contro il Napoli

Calcio, Sport

Il Napoli è chiamato dall’impegno di Reggio Emilia contro il Sassuolo

Calcio, Sport

La prima pagina del quotidiano Il Corriere dello Sport di oggi, 30 novembre 2021