Napoli, archiviata inchiesta sul fallimento di “Bagnolifutura”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

La Procura di Napoli ha chiesto e ottenuto dal Tribunale l’archiviazione dell’indagine che ipotizzava il reato di bancarotta nei confronti di manager e politici in relazione al fallimento della società di trasformazione urbana del Comune di Napoli “Bagnolifutura”. Lo rendono noto organi di stampa.

L’indagine vedeva tra gli indagati anche tre ex vice sindaci: Sabatino Santangelo, Rocco Papa e Riccardo Marone.
La società venne costituita nel 2002 con l’obiettivo di gestire la riconversione dell’area di Bagnoli, dove sorgeva lo stabilimento siderurgico dell’Italsider.

È ancora in piedi, invece, il procedimento giudiziario sulla bonifica dell’area dell’ex Italsider che sta affrontando il secondo grado davanti ai giudici della Corte di Appello. Tra gli imputati figurano Santangelo e uno degli ex direttori generali della Bagnolifutura, Mario Hubner.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare