Napoli, ancora un sisma nella zona flegrea

La terra torna a tremare nell’area flegrea. Una scossa di terremoto, di natura bradisismica, è stata avvertita nella zona tra la Solfatara e Pisciarelli, alle ore 15:47 di ieri, 6 gennaio 2021. Il sisma, di magnitudo 1.2 della scala Richter a una profondità di 1 km è stata preceduta da un boato. L’evento è stato avvertito dai residenti della zona alta di Pozzuoli e del litorale tra Pozzuoli e il quartiere di Bagnoli a Napoli e non ha provocato danni a persone e cose. Ed è stato anticipato alle 13:57 da un sisma di minore entità, con magnitudo 0,5. L’area flegrea è interessata da 40 giorni da una serie ripetuta di eventi collegati all’innalzamento del suolo. Quello di ieri è il secondo evento di una certa entità del nuovo anno: il primo era stato registrato la mattina del 2 gennaio scorso.    

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Diramato il calendario ufficiale della Serie A 2022 2023, il Napoli partirà fuori casa contro il Verona poi la prima al “Maradona” col Monza

Calcio, Sport

Il Sindaco di Castel di Sangro, Angelo Caruso, ha annunciato l’amichevole tra Napoli e Mallorca in programma il 30 luglio