Museo di Capodimonte, in corso operazione di digitalizzazione

Chiuso al pubblico ma a pieno ritmo nella digitalizzazione: il Museo e Real Bosco di Capodimonte diretto da Sylvain Bellenger sta operando nelle collezioni dell’Armeria Farnesiana e Borbonica (4000 armi), Wunderkammer Farnese (oggetti rari e preziosità, 1300 opere), Ottocento Privato (200 dipinti e 300 oggetti). Le informazioni sulle opere saranno raccolte in schede che andranno a formare il catalogo digitale del museo, da rendere poi accessibile al grande pubblico, responsabile del progetto, che prosegue in questi giorni di emergenza, è Carmine Romano. La digitalizzazione, realizzata grazie al sostegno della Regione Campania con la collaborazione di Almaviva e Space Spa, consentirà al Museo di allinearsi al Piano Nazionale di digitalizzazione realizzata da AgID, di concerto con la Direzione Generale dei Musei e di essere presente sulle piattaforme digitali del Mibact, tra cui Culturaitalia, e la recente SMN Sistema Museale Nazionale. Partita anche la campagna di ricognizione e schedatura dei numerosi tessuti conservati presso il Museo e Real Bosco di Capodimonte, tra cui le preziose tende in seta di San Leucio.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

E’ stata diramata la lista per la Champions League del Napoli: lasciati fuori sia Diego Demme che Alessio Zerbin

Calcio, Sport

Luciano Spalletti, allenatore del Napoli, ha voluto mandare un messaggio ai tanti tifosi azzurri facendo una precisazione