Mpasinkatu: “Koulibaly è un leader. Anguissa tornerà motivato”

Il direttore sportivo Malu Mpasinkatu, intervenuto a Radio Goal, ha tessuto le lodi di Kalidou Koulibaly, dopo la vittoria in Coppa d'Africa,

Ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, nell’appuntamento pomeridiano di Radio Goal, è intervenuto il direttore sportivo Malu Mpasinkatu.
Queste le sue dichiarazioni.

KOULIBALY – “Stiamo parlando di un leader. Questa generazione dorata ci teneva tantissimo a vincere. Tre anni fa hanno pianto lacrime di dolore, adesso sono lacrime di gioia per un popolo che vince, meritando, per la prima volta questa competizione. Dopo che Mané ha sbagliato il rigore, sembrava una serata stregata ma la fortuna ha aiutato il Senegal a vincere ai rigori contro l’Egitto. Proprio Kalidou, segnando il primo, ha dato il là alla vittoria del Senegal“.

ANGUISSA – “Per me, ha fatto una buona Coppa d’Africa anche se il Camerun non ha vinto. Perdere ai rigori in semifinale contro l’Egitto ha fatto male. Tornerà motivato con una medaglia di bronzo e troverà una squadra in lotta per lo scudetto“.

NIGERIA – “Fino alla fase a gironi, è stata la squadra che mi ha impressionato di più. Nella partita contro la Tunisia (ottavi di finale, ndr), c’è stato un blackout e sono stati eliminati. Indipendentemente da Osimhen, che poteva essere un’alternativa in più, quando una partita deve girare male, girerà male. La Nigeria, comunque, dal centrocampo in su, ha l’imbarazzo della scelta“.

SOGNO SCUDETTO O OBIETTIVO CHAMPIONS? – “Il Napoli ha tutte le carte in regola per giocarsi lo scudetto fino alla fine. I risultati di questa settimana lo hanno avvicinato ancor di più alla vetta e il rientro di due pilastri come Koulibaly e Anguissa può aiutare ancora di più. Vorranno sicuramente contribuire a lottare per uno scudetto che, credo, si deciderà al fotofinish. Il Napoli, questo weekend, ha una partita spareggio anche se l’Inter ha una partita in meno. A volte, però, conta anche l’inerzia perché, se fai perdere ad una squadra le certezze acquisite, tutto può cambiare. I giocatori africani sono partiti con qualche polemica riguardo allo fatto che la Coppa d’Africa si sia svolta nel pieno dei campionati. Invece, credo che tornino pronti e motivati ad aiutare i loro club“.

KOULIBALY E ANGUISSA CONTRO L’INTER? – “Io penso di sì. Riguardo Koulibaly, se oggi è in Senegal per festeggiare la vittoria e ricevere il Presidente della Repubblica, penso che già domani raggiungeranno i loro club di appartenenza perché non c’è tanto tempo per festeggiare. Se fosse capitato in estate, come l’Europeo, sarebbe stato diverso“.

ti potrebbe interessare

 Ultimissime    | Calcio, Sport

La cantante Gianna Nannini ha svelato su Kiss Kiss Napoli l’incontro sul palco del suo concerto partenopeo con Koulibaly, Insigne e Spalletti

le più lette

Calcio, Sport

Amir Rrahmani, difensore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni in esclusiva a Kiss Kiss Napoli durante Radio Goal.

Calcio, Sport

Walter Novellino, ex allenatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni su Kiss Kiss Napoli anche su Luciano Spalletti

Calcio, Sport

In esclusiva il presidente del Getafe Angel Torres ha parlato del futuro del terzino sinistro Mathias Olivera che interessa molto al Napoli