Miguel Reina: “Chi passa vince la coppa e il Napoli è favorito rispetto al Barcellona”

Le dichiarazioni di Miguel Reina, padre di Pepe, bandiera di Barcellona e Atletico Madrid, nel suo intervento a Radio Goal

A Radio Kiss Kiss Napoli, nell’appuntamento pomeridiano di Radio Goal, è intervenuto Miguel Reina, padre di Pepe, ex Barcellona e Atletico Madrid, Coi “colchoneros’, oltre a vincere una Coppa Intercontinentale e il campionato spagnolo, ha sfiorato l’allora Coppa dei Campioni fermato solo dal Bayern Monaco di Maier, Beckenbauer e Muller nell’unica ed epica finale ripetuta nella storia della competizione.
Queste le sue dichiarazioni.

.BARCELLONA-NAPOLI – “Sono convinto che sarà una partita molto equilibrata e assisteremo, tra andata e ritorno, a due gare epiche, per la forza delle due squadre. Secondo me, chi passerà in questa sfida vincerà l’Europa League“.

PUNTI FORTI E DEBOLI DEL BARCELLONA – “Per me, la parte più forte del Barcellona è la difesa. Allo stesso tempo, anche il Napoli presenta dei calciatori molto forti. Sono due squadre dalla forza importante“.

GIOCATORE DETERMINANTE CONTRO IL BARCELLONA – “Non è semplice indicare un calciatore più forte rispetto agli altri. Il Napoli ha tanti giocatori importanti e di qualità. Il mio preferito è Lorenzo Insigne e, magari, potrebbe essere determinate proprio lui“.

ADAMA TRAORE’ E AUBAMEYANG – “In attacco, sono loro i calciatori più importanti. Se, però, pensiamo a cos’era il Barcellona con calciatori fortissimi a disposizione in quella zona del campo, non c’è alcun paragone. In questo momento, la qualità difensive stanno compensando la mancanza di qualità in attacco. A mio avviso, nel doppio confronto, il Napoli è favorito rispetto al Barcellona“.

RITORNO DI PEPE A NAPOLI? – “Non mi pronuncio sulla possibilità di un suo ritorno a Napoli. Pepe mi dice sempre che, ogni volta, la parola ‘Napoli’, quando la sente, il suo cuore si riempie di felicità. Il suo legame con la città di Napoli, per come è stato trattato, resta fortissimo. Hanno vissuto un’esperienza fantastica e un’avventura incredibile insieme“.

ti potrebbe interessare