“Mi vogliono uccidere!”, la ricostruzione del CorSport sulla tragedia sfiorata a Castel Volturno

L'edizione odierna del Corriere dello Sport ha ricostruito la dinamica di ciò che è accaduto ieri a Castel Volturno

Poteva diventare una strage, ma per fortuna al centro sportivo di Castel Volturno sono stati soltanto minuti di ordinaria follia e scene da film. L’edizione odierna del Corriere dello Sport ricostruisce quanto accaduto ieri:

“Un uomo a bordo di una Fiat Punto nera s’è lanciato a tutta velocità sul cancello automatico del centro, forzandolo, e dopo aver facilmente sfondato anche la recinzione del campo numero 1 ha cominciato a correre sull’erba con tanto di testacoda; fino a raggiungere e a sfondare anche la recinzione del campo numero 2. La squadra era ancora negli spogliatoi, ma il collaboratore tecnico Daniele Baldini, per fortuna illeso, era su uno dei campi: «Che fai?», avrebbe urlato al personaggio secondo le ricostruzioni. E lui, una volta sceso dall’auto, in evidente stato confusionale gli avrebbe risposto: «Mi vogliono uccidere!». Poi, dopo essere risalito a bordo, l’uomo ha prima puntato il campo da golf del resort contiguo al centro sportivo e infine, una volta abbandonata l’auto, è fuggito a piedi”.

ti potrebbe interessare