Metro 1 Napoli, problemi con il nuovo treno e tratta limitata Piscinola-Dante

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

L’ANM (Azienda Napoletana Mobilità) nel pomeriggio di ieri ha diramato un comunicato stampa in seguito al corto circuito verificatosi sul nuovo treno della metro 1 durante le prove di circolazione.

«Il treno pilota del nuovo parco mezzi prodotto da Caf per ANM che ha subito l’inconveniente elettrico di questa notte aveva effettuato numerose notti di prova in questi mesi, con oltre 5.000 km sulla Linea 1 della metropolitana di Napoli per testare una serie di aspetti di prestazione di tutti gli equipaggiamenti e verificare l’allineamento ai requisiti di progetto.»

«Una procedura tipica di controlli in linea per queste forniture che avvicina alle prove prevista per legge e che il fornitore Caf ha svolto con grande cura, fornendone gli esiti all’Ustif. La situazione attuale vede ora il treno analizzato dai tecnici della Caf che sono in arrivo dalla Spagna, per dare delle risposte definitive sulle motivazioni del guasto. Un lavoro che si svolgerà nei prossimi giorni su un treno che in tutte le prove precedenti, che lo hanno visto accumulare molte ore di collaudo, mai aveva fatto rilevare inconvenienti di questo genere. Non si può non ricordare che le procedure di collaudo hanno proprio il fine di testare i treni e le infrastrutture nelle condizioni di massimo stress, proprio per evitare che inconvenienti possano occorrere durante l’esercizio con i passeggeri a bordo.»

«ANM ricorda inoltre che il guasto verificatosi ieri sera non ha provocato alcun danno al personale presente. La struttura tecnica del fornitore CAF è già al lavoro, con l’auspicio di ANM che venga individuata la causa del guasto e implementate immediate soluzioni che conducano a un esito positivo del collaudo dei nuovi treni ai fini della loro immissione in servizio, che resta l’obiettivo principale per la città di Napoli.»

Intanto per gli utenti della Linea 1 della metropolitana di Napoli continuano i disagi: sia ieri che oggi, infatti, la circolazione è limitata alla tratta Piscinola-Dante (escludendo le quattro fermate fino a Garibaldi). Per compensare, è attiva la Linea bus 602, che effettua le fermate principali in corrispondenza delle stazioni Metro Linea 1: p.zza Garibaldi – p.za Bovio – p.za Dante – p.zza Museo (MANN).

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare