Mertens: “Non mi sento un vecchietto. Posso dare ancora tanto”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Dries Mertens, attaccante del Napoli, ha parlato dal ritiro della Nazionale belga: “E’ bello essere a casa mia a Leuven. Mi dispiace che non ci sia il pubblico: avrei potuto riempire lo stadio da solo. Ho anche comprato una casa a 500 metri dallo stadio. In ogni caso per me sarà speciale, Leuven è e sarà sempre la mia città. Non vediamo l’ora di giocare contro l’Inghilterra, possiamo vincere e sarà una bella partita tra due grandi Nazionali. Ho sentito troppe cose negative sulla partita contro la Svizzera, ma penso che sia andata bene. È stata un’occasione per far crescere i ragazzi che giocano meno, abbiamo dato opportunità ad altri di mettersi in mostra. Noi siamo vecchietti? Io mi sento giovane posso dare ancora tanto”.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare