Mertens: “Non mi sento un vecchietto. Posso dare ancora tanto”

Dries Mertens, attaccante del Napoli, ha parlato dal ritiro della Nazionale belga: “E’ bello essere a casa mia a Leuven. Mi dispiace che non ci sia il pubblico: avrei potuto riempire lo stadio da solo. Ho anche comprato una casa a 500 metri dallo stadio. In ogni caso per me sarà speciale, Leuven è e sarà sempre la mia città. Non vediamo l’ora di giocare contro l’Inghilterra, possiamo vincere e sarà una bella partita tra due grandi Nazionali. Ho sentito troppe cose negative sulla partita contro la Svizzera, ma penso che sia andata bene. È stata un’occasione per far crescere i ragazzi che giocano meno, abbiamo dato opportunità ad altri di mettersi in mostra. Noi siamo vecchietti? Io mi sento giovane posso dare ancora tanto”.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Vittoria per 3 a 1 del Senegal che batte i padroni di casa del Qatar e che mette in cascina i primi tre punti nel Mondiale.

Calcio, Sport

Galles-Iran finisce 0 a 2, prima vittoria per la squadra di Queiroz che grazie alle reti di Cheshmi e Rezaeian battono i gallesi.

Calcio, Sport

Il Portogallo vince sudando contro il Ghana per 3-2. Il gol che apre le marcature lo firma Cristiano Ronaldo, ed è record

Calcio, Sport

l calcio italiano convoca i suoi Stati generali a Napoli, con un convegno che vedrà protagonista anche il presidente FIGC Gravina

Calcio, Sport

Termina con il quarto zero a zero di Qatar 2022 la sfida tra Uruguay e Corea del Sud, con in campo i due calciatori del Napoli Kim e Olivera