Mascara: “Corsa Champions ancora aperta, perché col Napoli non si possono fare calcoli”

L'ex calciatore di Napoli e Catania Giuseppe Mascara si è concesso in un'intervista sul campionato degli azzurri e sul prossimo futuro della squadra di De Laurentiis
Giuseppe Mascara, allenatore

L’ex calciatore di Napoli e Catania Giuseppe Mascara si è concesso in un’intervista sul campionato degli azzurri e sul prossimo futuro della squadra di De Laurentiis. In particolare ha parlato della corsa Champions, di Giacomo Raspadori, della probabile partenza di Victor Osimhen e del possibile nuovo allenatore del Napoli. Ecco le sue dichiarazioni:

Finale di stagione complicato per il Napoli, soprattutto dopo il pareggio col Frosinone. Credi ci siano ancora chance per agguantare il piazzamento alla prossima Champions League?

“Il Napoli ha sottovalutato la gara col Frosinone, non so se per una questione fisica o meno ma i ciociari sembravano andare il triplo del Napoli. Sulla rincorsa Champions gli azzurri quest’anno possono vincere o perdere con chiunque e quindi calcoli non se ne possono fare. Sono i campioni d’Italia in carica ed hanno un organico sicuramente superiore, io ovviamente mi auguro che possano trovare il piazzamento Champions perché altrimenti per questa stagione sarebbe un grosso fallimento. Anche perché l’anno scorso hanno esaltato tutti col proprio gioco, quindi speriamo che si ritrovino”.

Come giudichi la stagione di Raspadori?

“Per me è un ottimo calciatori e ci mette sempre l’anima. Per gli attaccanti i momenti no esistono e quindi l’unico modo per uscirne è quello di lavorare sodo, ascoltare i consigli e le indicazioni che ti dà il tuo allenatore e poi prima o poi se ne viene fuori”.

L’anno prossimo Osimhen potrebbe lasciare gli azzurri. Uno tra David e Gimenez permetterebbe al Napoli di avere un bomber di alto livello?

“Se Osimhen partisse perderebbe uno degli attaccanti più forti d’Europa, anche se quest’anno tra infortuni ed altro non è riuscito a fare la differenza. Ma stiamo parlando di un calciatore che quando è in forma riesce a spaccare le difese avversarie e decidere le partite da solo. Ma il Napoli ha dimostrato di saper sostituire calciatori importanti dopo le partenze illustri”.

Si parla di Conte come prossimo allenatore del Napoli, è il nome giusto per il rilancio degli azzurri?

“Con De Laurentiis non c’è da meravigliarsi perché può prendere chiunque. Napoli è una piazza storica, quindi ha bisogno di un allenatore che sappia motivare perché è una piazza esigente ed ha un organico molto forte. Conte sa fare il suo mestiere e sarebbe perfetto. Perché è un allenatore che pretende tanto sia dalla piazza che dai calciatori. Non resta che sperare che possa essere lui perché a Napoli potrebbe davvero fare bene, ma come sempre l’ultima parola spetterà al presidente”.

ti potrebbe interessare

 Ultimissime    | Calcio, Sport

L’ex presidente della Juventus Giovanni Cobolli Gigli ha parlato ai microfoni di Kiss Kiss Napoli

 Ultimissime    | Calcio, Sport

Lo scrittore napoletano Maurizio De Giovanni è intervenuto a Kiss Kiss Napoli per parlare degli azzurri

 Ultime Sport    | Calcio, Sport

L’ex allenatore di Napoli e Pescara Giovanni Galeone è intervenuto ai microfoni di Kiss Kiss Napoli

 Ultime Sport    | Calcio, Sport

Il Napoli si è allenato questa mattina all’SSCN Konami Training Center di Castelvolturno in vista della Fiorentina

 Ultime Sport    | Calcio, Sport

Il direttore di Kiss Kiss Napoli Valter De Maggio è intervenuto in diretta per dare aggiornamenti sul prossimo allenatore azzurro