Mario Rui: “Il nostro gruppo è unito. Con Spalletti siamo messi meglio in campo. Osimhen è splendido”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Il difensore del Napoli Mario Rui è intervenuto quest’oggi sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli rilasciando alcune dichiarazioni: “Può sembrare scontato ma da fuori si soffre di più nel guardare i tuoi compagni in campo e non poterli aiutare. Farò il tifo come tutti i napoletani. La guarderò da casa. Fa piacere che i tifosi mi vogliano bene, merito anche della squadra che sta andando alla grande. Il segreto del nostro cammino è il lavoro che facciamo giorno per giorno. Non è giusto parlare del passato, pensiamo solo al presente e a continuare a far bene. Non subire gol ci avvicina alla vittoria, è fondamentale continuare così. So che su TikTok mi chiamano ‘il Maestro’, è una cosa che mi fa piacere e a questo punto mi aprirò un profilo su questo social. La fase difensiva va bene perchè tutta la squadra si sacrifica. Abbiamo avuto tanto tempo per lavorare sui dettami tattici di Spalletti, anche dal punto della corsa, stiamo correndo meno perchè sappiamo perfettamente cosa fare in campo e non sprechiamo energie. Con la Salernitana è stato difficile, loro hanno giocato bene mentre noi forse non abbiamo fatto la nostra migliore partita. Però è stato importante dare continuità ai risultati. Quota 91? Non lo so, vedo un campionato più equilibrato. Spero in un finale diverso. Avvertiamo entusiasmo e voglia di fare qualcosa di eccezionale che i tifosi e la città meriterebbero. Non sarà corsa a due, impossibile lasciare l’Inter fuori, è troppo presto. Osimhen è un ragazzo splendido, ha ancora margini di miglioramento e noi lo aiuteremo a crescere. Credo sia al 60% del sue potenziale espresso. Siamo un gruppo unito, ci sacrifichiamo l’uno per l’altro e lo dimostriamo in ogni partita

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Il Napoli, nel giorno del ricordo di Maradona, schianta la Lazio e vola in testa alla classifica in solitaria

Calcio, Sport

Out per infortunio Anguissa, Osimhen e Ounas. Ancora assenti Politano e Zanoli a causa della positività al Covid-19

Calcio, Sport

La prima pagina del quotidiano La Gazzetta dello Sport di oggi, 28 novembre 2021

Calcio, Sport

La prima pagina del quotidiano Il Corriere dello Sport di oggi, 28 novembre 2021

Calcio, Sport

La prima pagina del quotidiano Il Mattino di oggi, 28 novembre 2021