Thomas Manfredini: “Con Conte i calciatori si dovranno abituare alla fatica, è l’uomo giusto per il Napoli”

L'ex calciatore dell'Atalanta ed attuale allenatore del La Fiorita Thomas Manfredini ha rilasciato alcune dichiarazioni su Antonio Conte e sul Napoli
Thomas Manfredini (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

L’ex calciatore dell’Atalanta ed attuale allenatore del La Fiorita Thomas Manfredini ha rilasciato alcune dichiarazioni su Antonio Conte e sul Napoli: Si parla di Antonio Conte come probabile nuovo allenatore del Napoli. Tu lo hai avuto, che allenatore è? “Credo sia uno degli allenatori che può cambiare le sorti di una società in qualsiasi istante. Ha dimostrato nelle sue esperienze che quando le società sono in crisi arriva lui e riesce a risollevare le sorti della situazione. Per me è un allenatore molto importante, di personalità, che sicuramente pure per i giocatori può essere uno stimolo seguirlo”. Che ricordo hai di Antonio Conte? “Conte a Bergamo ancora non aveva bene il suo credo calcistico in testa, praticava la difesa a quattro a differenza del calcio che propone adesso. Aveva delle belle idee già all’epoca, poi ci ho giocato contro tante volte e soprattutto ho seguito il percorso che lo ha portato a tanti traguardi. Ovviamente dall’epoca è migliorato tanto ed adesso è uno dei migliori in circolazione”. Dopo una stagione complicata per gli azzurri può essere l’allenatore giusto per rilanciare il Napoli?“Al Napoli penso che serva un allenatore come lui, che prenda la situazione in mano da zero e che abbia idee importanti e la voglia di ricompattare tutto l’ambiente, che chiedeva di riprovare le soddisfazioni avute nell’annata con Luciano Spalletti. Potrebbe essere l’uomo ideale per questa squadra”. Dopo una stagione così ti aspetti una rivoluzione, oppure si può lavorare sulla testa dei calciatori per ritornare ad essere una grande del campionato? “Sul mercato Conte ha sempre chiesto calciatori che possano rispecchiare il suo credo calcistico, giocatori di personalità. Sicuramente qualcosa si deve cambiare e si cambierà, ma per me il Napoli ha una rosa importante dove si può ancora fare bene. Sicuramente con un nuovo allenatore si deve ricominciare un progretto, ma con Conte i calciatori dovranno imparare a sudare e a fare fatica perché già dal ritiro con il mister si fatica. Ma se sulla panchina azzurra si dovesse sedere Antonio Conte io credo che il Napoli sarà subito pronto per esprimersi su grandi livelli”.

ti potrebbe interessare

 Ultimissime    | Calcio, Sport

Il direttore di Kiss Kiss Napoli Valter De Maggio ha dato aggiornamenti sulla situazione Gasperini-Napoli nel corso della trasmissione 4-4-2

 Ultime Sport    | Calcio, Sport

È stato designato il direttore di gara per la partita Napoli-Lecce valida per la 38a giornata di Serie A

 Ultime Sport    | Calcio, Sport

L’ex allenatore di Spal e Cagliari Leonardo Semplici è intervenuto a Kiss Kiss Napoli nel corso della trasmissione “Il calcio della sera”

 Ultime Sport    | Calcio, Sport

L’ex portiere del Bari e della nazionale belga Jean Francois Gillet è stato raggiunto dalla redazione di Kiss Kiss Napoli per parlare di Antonio Conte

 Ultime Sport    | Calcio, Sport

Il Napoli si è allenato questa mattina all’SSCN Konami Training Center di Castelvolturno in vista del Lecce