Maltempo, esonda il fiume Calore nel Sannio

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

A causa del forte maltempo, che sta interessando l’intero territorio regionale, nel Sannio il fiume Calore ha rotto gli argini ed è esondato invadendo i terreni che toccano i Comuni di Guardia Sanframondi, Solopaca, Ponte, San Lorenzo Maggiore.
A darne notizia la Coldiretti di Benevento che sta monitorando la situazione.

Scene del genere si sono già viste nel 2015, quando i vigneti in Valle Telesina finirono sott’acqua.
Come riporta l’ANSA, al momento ancora non può essere fatto un reale bilancio dei danni alle coltivazioni, bisognerà attendere che le acque del fiume si ritirino.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare