Lozano: “Spalletti crede molto in me. L’infortunio? Potevo perdere un occhio”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Lozano torna a parlare del grande spavento di agosto, quando rischiò di perdere un occhio a causa di un brutto scontro di gioco con il portiere del Trinidad in una gara ufficiale dove era impegnato con il suo Messico. L’attaccante del Napoli intervistato da ESPN si sofferma anche sul momento della sua squadra: “Abbiamo iniziato molto bene, abbiamo grandi giocatori e grande persone e inseguiamo i nostri obiettivi. Spalletti? Mi dà molta fiducia in campo, me l’ha detto dall’inizio che punta molto su di me. Serie A più offensiva? Le squadre sono tutte molto ben preparate, non ci sono partite facili. E’ un campionato molto complicato, l’ultima può battere la prima, poi è cambiata un po’ la mentalità. Infortunio con la nazionale? Fu una lesione forte, grazie a Dio non ho avuto cose peggiori. Un po’ più a destra o sinistra e potevo restare paralitico o perdere l’occhio perché si aprì tutto, ho ancora la cicatrice. Fu un grande spavento. Ti ha cambiato questa lesione? Chiaro. La verità è che hai grande paura, per me fu un colpo molto duro pensando alla mia famiglia”.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare