Longhi: “Napoli, occhio alla Juve che è in agguato”

Bruno Longhi, giornalista, ha rilasciato un'intervista a Radio Goal, in diretta su Kiss Kiss Napoli parlando della corsa scudetto.

Bruno Longhi, giornalista, ha rilasciato un’intervista a Radio Goal in diretta su Kiss Kiss Napoli:

“Spero che l’Italia in campo contro la Macedonia del Nord sia quella vera, quella che ha vinto gli Europei. La compagine azzurra non deve sottovalutare gli avversari perché il calcio moderno è molto democratico: non esistono avversari materasso, partite già vinte. Non escludo che si possa arrivare anche oltre il novantesimo minuto. Prevedo una gara molto complicata”.

“Penso che l’Italia debba rivalutare calciatori come Insigne che a Napoli sta facendo più fatica rispetto al passato”, ha aggiunto Bruno Longhi.

Sul Napoli: “Gli azzurri non devono perdere colpi, anche se non sarà facile contro l’Atalanta senza Osimhen. In assenza del nigeriano i campani hanno fatto molta fatica. I partenopei avranno poi anche Fiorentina e Roma, due partite da non sottovalutare. Si tratta di tre partite molto complicate. E occhio alla Juventus che è lì in agguato”.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Il presidente della Salernitana Iervolino ha detto la sua a proposito delle notizie di mercato che avvicinano Cavani alla Salernitana

Calcio, Sport

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha parlato ai margini della celebrazione dei 130 anni de Il Mattino della situazione del calcio attuale ed anche del suo club