Lo Monaco: “Napoli, pensaci bene prima di separarti da Gattuso”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Pietro Lo Monaco, dirigente sportivo, ai nostri microfoni:

“Juve-Inter? Il lupo perde il pelo ma non il vizio, ci hanno deriso in tutta Europa. Quel rigore dato è assurdo, non si possono commettere certi errori così. Si alimentano sempre di più certe voci e questo non fa bene al calcio. Prima di Fiorentina-Napoli ho detto che gli azzurri avrebbero vinto. Sono la squadra più solida del campionato, sta bene in campo ed ha recuperato qualcuno che è venuto meno come Fabian che si sta esprimendo a buoni livelli. Insigne è un vero trascinatore e non fa mai giocate casuali. E’ stato svolto un buon lavoro, mi piace pensare che fino all’ultimo il Napoli non mollerà e raggiungerà un obiettivo importante. Qualche settimana fa dissi al ‘diretto interessato’ che sarebbe arrivato secondo. Ci siamo dimenticati che il Napoli è stato tempestato dalle avversità e in questo campionato poteva arrivare anche primo. Su Galtier ho qualche perplessità: allenare il Lille o il Napoli non è la stessa cosa, la Serie A e la Ligue 1 non sono la stessa cosa. A guardare la squadra ora, dico che sarebbe un gran peccato separarsi da Gattuso. Con due-tre innesti di un certo spessore su un telaio già collaudato, il Napoli potrebbe lottare per lo Scudetto”.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare