Lo Monaco: “Il Napoli a pieno organico se la gioca senza problemi con tutti”

Il dirigente sportivo a Radio Goal della sera: "Nell'immediato il club azzurro deve solo pensare a recuperare tutti gli infortunati"

Pietro Lo Monaco, dirigente sportivo, durante la trasmissione Radio Goal della sera, in onda su Radio Kiss Kiss Napoli tra le 19 e le 20, ha parlato di Dusan Vlahovic e della crescita che avrà la Juventus dopo il suo arrivo. Lo Monaco si è però inizialmente soffermato sul mercato in chiave Napoli. Di seguito le sue dichiarazioni:

“Il Ghoulam prima degli infortuni era un giocatore di fascia notevole, se ha recuperato bene e avendo Mario Rui in organico, direi che il Napoli in questa seconda parte di stagione fa bene a trattenerlo e non mandarlo via. Se pensiamo invece in prospettiva è giusto che il club si guardi attorno per capire chi potrà essere il terzino sinistro del futuro. Me lo immagino sicuramente giovane e talentuoso, del resto il Napoli negli anni ha attuato sempre la stessa politica sui calciatori. Nell’immediato il club di Aurelio De Laurentiis deve solo pensare a recuperare tutti gli infortunati”.

Operazione Vlahovic-Juventus – “Dico sempre che nella vita delle cose ci si deve occupare, non preoccupare. Il Napoli si doveva occupare prima di tenere lontana la Juventus e lo dovrà fare ora a maggior ragione che i bianconeri acquisteranno un fenomeno come Dusan Vlahovic. Negli ultimi tempi la Juve ha dato già dei segni di ripresa, ma l’innesto di un calciatore come Vlahovic darà sicuramente un’ulteriore spinta. La coppia Dybala-Vlahovic sarà una delle coppie più intriganti del calcio europeo. Detto ciò, il Napoli a pieno organico se la gioca senza problemi con tutti“.

Osimhen o Vlahovic – “Difficile scegliere chi sia meglio tra i due, sono due calciatori diversi. Osimhen ha bisogno di spazi ed infatti non appena gli dai qualche metro diventa devastante. Vlahovic è più bomber: ha struttura fisica, si muove su tutto il fronte d’attacco ed è uno che ha anche una grandissima tecnica. E’ un calciatore che nel breve periodo può rivelarsi un crack”.

ti potrebbe interessare