Legale Napoli, Grassani: “Il club non rischia il 3-0 a tavolino contro la Juve per il deferimento di Adl e Canonico”

L'Avvocato Mattia Grassani, legale del Napoli ha parlato delle eventuali conseguenze del deferimento della Procura Federale per Juve-Napoli

Avvocato Mattia Grassani, legale del Napoli ha parlato a Kiss Kiss Napoli delle eventuali conseguenze del deferimento della Procura Federale per Juve-Napoli: “Il provvedimento della Procura federale di deferimento del presidente De Laurentiis e del dott. Canionico è nella norma. Non c’è da arrabbiarsi, è un’indagine che è stata aperta, l’audizione del 2 di marzo è stata richiesta da noi. credevamo che si andasse verso l’archiviazione. Le carte certificano che il Napoli non ha fatto giocare quei tre giocatori contro il provvedimento della Asl come le carte testimoniano. Il dottore ha rispettato le norme. Neanche al fantacalcio è previsto il 3-0 a tavolino. Sia il Dottor Canonico che la società, come organizzazione, ovviamente reagisce e reagisce non condividendo, volendo difendersi davanti al Tribunale Federale. Le nostre argomentazioni pensavamo potessero portare a un’archiviazione, non è successo e ne prendiamo atto. Siamo comunque molto sereni sull’operato e, carte alla mano, lo potremo dimostrare davanti al Tribunale Federale. Sarà la Procura a rassegnare le proprie richieste sanzionatorie. Noi ci opporremo a qualunque tipo di provvedimento contrario al Napoli”  

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Luka Lochoshvili, difensore georgiano della Cremonese, ha parlato di Kvaratskhelia in un’intervista alla vigilia della gara col Napoli

Calcio, Sport

Giovanni Simeone, attaccante del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni in un’intervista rilasciata a “La Nacion”.