Kvaratskhelia show, Napoli-Monza 4-0

Kvaratskhelia show al debutto al Maradona, fa doppietta contro il Monza nella prima a Fuorigrotta e il Napoli vince 4-0
Khvicha Kvaratskhelia (Photo by Franco Romano/NurPhoto via Getty Images)

Kvaratskhelia show al debutto al Maradona, dove il Napoli si è imposto sul Monza 4-0. Il georgiano fa l’Insigne e spiana la strada al Napoli che supera nettamente l’undici lombardo e conferma la compattezza di squadra che aveva già mostrato la settimana scorsa a Verona. L’attaccante è il vero protagonista della partita, ma è tutta la squadra (con Raspadori, Ndombele e Simeone che partono dalla panchina) a mostrare di aver digerito le partenze di giocatori importanti e carismatici. La differenza di livello tecnico tra le due squadre è evidente e i brianzoli fanno il possibile, affidandosi all’agonismo e all’organizzazione di gioco, per mettersi al passo con gli avversari, ma è una fatica improba. Il resto lo fa l’ambiente del Maradona dove sono presenti 40 mila tifosi entusiasti, soprattutto dopo i risvolti degli ultimi giorni di mercato, che spingono la squadra verso la vittoria. Il Napoli mostra un’ottima condizione atletica e soprattutto una maturità tattica notevole. Spalletti parte con il 4-3-3 e il centrocampo si mostra particolarmente solido anche grazie alla condizione di Zielinski che sembra essere rinato a nuova vita dopo il campionato in sordina disputato lo scorso anno. Gli azzurri partono di gran carriera e schiacciano il Monza nella propria area di rigore. Perché arrivi il gol del vantaggio, però, il Napoli deve aspettare il 34′ quando Kvaratskhelia a conclusione di un’azione personale fa partire dal limite dell’area di rigore un tiro a giro che manda il pallone a battere sul palo e a finire in fondo alla rete. Il raddoppio arriva nel recupero, al 46′ con Osimhen che parte sulla destra, brucia sullo scatto Andrea Ranocchia, e insacca con un rasoterra in diagonale. Nella ripresa, dopo 16′ minuti, la seconda marcatura di Kvaratskhelia che, spostato a sinistra, salta il diretto avversario e conclude con un diagonale che si insacca alla sinistra del portiere. Petagna con un colpo di testa su calcio dalla bandierina riesce a trovare il gol che viene però annullato per un precedente fallo dell’attaccante su Rrahmani. Nel recupero Kim colpisce di testa su un traversone dalla bandierina di Zielinski e manda il pallone in rete.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Marco Rossi, allenatore dell’Ungheria, ha rilasciato un’intervista a Radio Goal, in diretta su Kiss Kiss Napoli. Ha parlato di Raspadori…

Calcio, Sport

Come riportato dal sito ufficiale della SSC Napoli, quest’oggi sono tornati ad allenarsi a Castel Volturno sia Lobotka che Zielinski

Calcio, Sport

Tommaso Bianchini ha parlato dell’espansione del marchio SSC Napoli in Georgia e in Corea del Sud con gli arrivi di Kim e Kvaratskheila