Koulibaly: “Non ci resta che vincere”

Kalidou Koulibaly è carico e motivatissimo alla vigilia della gara di Europa League tra Napoli e Legia Varsavia. Oggi, in conferenza stampa, ha lanciato un segnale chiarissimo:

“In campionato stiamo andando benissimo, mentre in Europa ci serve un successo per cercare di conquistare il primo posto. Domani dovremo trovare la solidità che abbiamo in Italia anche in campo europeo“.

Focus anche sul Legia Varsavia:

Incontriamo una squadra esperta che sta al primo posto del girone. Domani ci aspetteranno per poi ripartire. Bisognerà avere pazienza ed essere solidi per cercare la vittoria. E’ un match assolutamente da vincere. Faremo di tutto per arrivare primi e qualificarci agli ottavi“.

Ma come sta il Napoli?

La squadra sta bene, può disputare una gara di qualità ma ci vorrà tantissima concentrazione. Bisogna restare coi piedi per terra pur consapevoli del nostro valore“.

Spalletti ha detto che sei il Comandante di questo Napoli:

Mi fa piacere che il mister mi chiami “Comandante“, ma in questa rosa ci sono tanti giocatori importanti. Sono anni che sono a Napoli e cerco di dare il massimo e ciò che mi chiede l’allenatore“.

La qualità della rosa è tra le migliori di sempre?

Questo è uno dei gruppi più forti in cui ho giocato. Spalletti ci ha dato tanta fiducia e sinora i risultati stanno arrivando. Ma nel calcio bisogna sempre guardare avanti senza mai fermarsi, perchè sappiamo che ogni squadra ci aspetta sempre con maggiore attenzione“.

Ancora una volta, hai subito cori di stampo razzista.

Sono episodi che fanno male. Dopo Firenze non ho dormito per due giorni. La battaglia al razzismo deve coinvolgere tutto il mondo, io personalmente la porta avanti da tempo. A me piacerebbe incontrare queste persone per dialogare e comprendere il motivo delle offese“.

di Diego De Luca

ti potrebbe interessare

 Primo Piano    | Calcio, Sport

Inizia con un pareggio la serie di quattro amichevoli che il Napoli ha programmato in questo ritiro di Castel di Sangro.

le più lette