Juventus, De Ligt: “Per lo scudetto serve un miracolo. Inter, Milan e Napoli…”

Il difensore della Juventus, Matthijs de Ligt, ha parlato della corsa scudetto

Matthijs de Ligt, difensore della Juventus, ha rilasciato un’intervista al portale olandese Rondo:

“Credo che a un certo punto ci trovavamo a 14 punti dietro la capolista, così ci siamo un po’ tolti dalla testa lo scudetto. Abbiamo detto che dovevamo concentrarci per arrivare alla Champions League e da allora guardiamo partita per partita. Inter, Milan e Napoli hanno continuato a perdere punti e ora siamo solo dietro di 7 punti. Dovrebbe accadere un miracolo, ma la situazione sembra già meglio rispetto a 13 partite fa”.

Ronaldo out, Vlahovic in. De Ligt prosegue nell’intervista sottolineando com’è cambiato l’attacco della Juventus negli ultimi mesi: “CR7 lo abbiamo perso alla fine dell’estate e con il suo addio si perdono 30 gol. Poiché era così tardi, non abbiamo potuto sostituirlo immediatamente con qualcuno come Vlahovic. Questo ci è certamente mancato ad inizio campionato”, sottolinea il difensore olandese che sul serbo continua così: “Quando ho giocato contro di lui avevo già notato quanto fosse forte e tecnicamente bravo. E ciò che mi ha veramente impressionato è la sua motivazione nel segnare, quasi chiamava i compagni di squadra se non riceveva la palla. Avevo bisogno di un attaccante come lui davanti”.

ti potrebbe interessare

 Primo Piano    | Calcio, Sport

Riccardo Bigon è intervenuto a Kiss Kiss Napoli nel corso di “Radiogoal”, commentando la partita vinta dal Napoli contro l’Ajax

le più lette

Calcio, Sport

Luka Lochoshvili, difensore georgiano della Cremonese, ha parlato di Kvaratskhelia in un’intervista alla vigilia della gara col Napoli

Calcio, Sport

Giovanni Simeone, attaccante del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni in un’intervista rilasciata a “La Nacion”.