Jorgihno: “Gli elogi di Pelè mi hanno reso felice”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

”Non mi ha stupito vedere Sarri cominciare così bene con la Lazio, sono molto felice per lui”. E’ quanto ha dichiarato Jorginho riferendosi al tecnico toscano con il quale ha lavorato a Napoli e al Chelsea. “Ho visto che nell’ultima partita la sua Lazio ha vinto 6-1, Immobile si divertirà molto quest’anno” – ha continuato il centrocampista della Nazionale dal ritiro di Coverciano che si sta togliendo un bel po’ di sassolini nei confronti di chi non ha creduto in lui. ”Fin dai primi provini fatti in Brasile c’è chi mi ha criticato e bocciato ma tutto questo nel tempo mi ha reso più forte, non ho mai abbassato la testa né ho mai smesso di credere in me. Non dico che andare a giocare all’estero sia stato necessario ma di sicuro mi ha aiutato crescere”.  “Per me ogni vittoria è speciale, dirne una sola non è giusto. Non me la sento di dire che una è più bella dell’altra, ognuna mi ha dato qualcosa. Del Pallone d’oro ne lascio parlare i giornalisti, mancano ancora dei mesi a quella decisione e vedremo quel che succederà. Gli elogi di Pelè mi hanno lasciato a bocca aperta, sono rimasto sorpreso e ovviamente felice. Tutto quello che mi sta accadendo è un po’ surreale per me”.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Out per infortunio Anguissa, Osimhen e Ounas. Ancora assenti Politano e Zanoli a causa della positività al Covid-19

Calcio, Sport

La prima pagina del quotidiano La Gazzetta dello Sport di oggi, 28 novembre 2021

Calcio, Sport

La prima pagina del quotidiano Il Corriere dello Sport di oggi, 28 novembre 2021

Calcio, Sport

La prima pagina del quotidiano Il Mattino di oggi, 28 novembre 2021

Calcio, Sport

Le parole del tecnico del Napoli, Spalletti, prima della Lazio