Insigne: “Farò il tifo per il Napoli davanti al televisore. Il saluto dei tifosi all’ultima partita mi ha reso molto orgoglioso. Su Spalletti…”

Lorenzo Insigne, ex giocatore del Napoli adesso in forza al Toronto, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Amazon Prime Video.

Lorenzo Insigne, ex giocatore del Napoli adesso in forza al Toronto, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Amazon Prime Video:

Napoli-Liverpool? “I miei compagni faranno bella figura e io sarò qui davanti alla televisione a tifare per loro. Ho letto che dopo l’uscita dei biglietti, i posti si sono esauriti in 4 ore. Questo è un bene per la squadra cosi scenderanno in campo carichi e faranno una grande partita”

Sull’esperienza con il Napoli“Sono stati 11 anni con alti e bassi (…) Però essendo Napoletano aveva un peso in più perché dovevo dimostrare il triplo. Mi dispiace ogni tanto non aver avuto degli atteggiamenti da professionista, soprattutto per i ragazzini che ci guardano e ci osservano. Quello dispiace. A volte mi chiudo in me stesso e sicuramente è stato quello a far sì che non si creasse una grande empatia con i tifosi. Questo dispiace. Ma alla fine, dopo il saluto con cui mi hanno omaggiato i tifosi nell’ultima partita…vuol dire che qualcosa di buono ho lasciato e fatto. Quello mi ha fatto sentire molto orgoglioso”.

Sui compagni, Spalletti e i tifosi: “Il Mister ha ragione. È una squadra nuova fatta di tanti ragazzi giovani e di talento che hanno bisogno di tempo e spero che la gente gli stia vicino. La squadra è forte e può fare davvero qualcosa di importante. Ha giocatori con personalità. I tifosi del Napoli sono molto esigenti ma anche quando non vinci vedono che ti impegni e che dai tutto in campo. E ti stanno sempre vicino. Il Mister è uno tosto. E sa lavorare. Lo conosco bene e mi sono trovato benissimo con lui. È un grande”. 

ti potrebbe interessare