Impresa NapoliBasket: senza Elegar, Pargo e Parks battuta Tortona al PalaBarbuto

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Straordinario successo della Gevi che, nonostante un roster ridotto causa infortuni, supera la Bertram Tortona per 82-79. Il miglior realizzatore degli azzurri è Velicka, 26 punit per lui, 15 per Rich, 12 per McDuffie. In doppia cifra anche Lombardi, 11, e Marini, 10 per lui.

La Gevi, senza Parks, out per febbre, perde nel riscaldamento anche Elegar per un serio infortunio al ginocchio che sarà valutato nei prossimi giorni.

Coach Sacripanti sceglie il quintetto con Velicka, Rich, Marini, Lombardi e Zerini, Tortona risponde con Wright, Mascolo, Sanders, Daum e Cain

I primi punti azzurri sono di Lombardi, risponde Wright da fuori. La tripla di Marini e i liberi di Velicka valgono l’11-3 a metà quarto. Continua il parziale azzurro, 15-0 che porta il punteggio sul 17-3 a 3 minuti dalla prima sirena. Tortona torna a segnare con Cain, risponde Rich. Il quarto si chiude sul 23-12 con la tripla di Filloy sulla sirena.

Parte forte la Bertram Tortona nel secondo quarto, parziale di 7-0 con Filloy e Daum, costringendo Sacripanti al timeout. Torna a segnare la Gevi con i liberi di McDuffie, ancora Filloy colpisce dalla lunga distanza, Daum impatta a quota 27. La formazione ospite continua nel suo parziale con Mascolo, la Gevi realizza con Lombardi, a segno dall’angolo, Velicka pareggia sul 32-32 con la schiacciata cin contropiede, Zerini riporta avanti gli azzurri, scambio di triple tra Velicka e Mascolo. Il primo tempo si chiude sul 39-36 Gevi con McDuffie a segnare sulla sirena.

Si prosegue in equilibrio anche nel terzo quarto, segna Velicka per la Gevi, Daum per la Bertram Tortona, Cain impatta a 43. Andrea Zerini segna 4 punti di fila per il nuovo vantaggio Napoli, metà quarto 47-43. Segna Daum, risponde Velicka.  Non sbaglia la Gevi dalla lunetta con McDuffie e Velicka, la tripla di Rich vale il +11 a 2 minuti e 15 secondi dall’ultimo intervallo, 56-45. Torna a segnare Tortona con la tripla di Tavernelli, Lombardi a rimbalzo offensivo realizza da sotto.  Il quarto si chiude sul 60-50 Gevi.

Segna Wright in apertura di quarto periodo, Marini risponde con la tripla.  Non si segna per qualche minuto, Cannon piazza la tripla del 64-55,McDuffie segna dalla lunga distanza, Rich in avvicinamento col 69-55.  Arriva il break di Tortona, 6-0 di parziale siglato Macura-Cain. Daum accorcia sul -6, Velicka realizza da sotto. Filloy sigla la tripla del 71-66 a 2 minuti dalla fine. Segna Marini con uno straordinario canestro, 2 su 2 di Cain, 1 su 2 Velicka, Filloy segna la tripla del -3 ad inizio ultimo minuto. Non sbaglia Rich dalla lunetta a 42 secondi dalla fine, Filloy si inventa un clamoroso gioco da 4 punti, Cannon commette antisportivo su Velicka. Il play lituano non sbaglia dalla lunetta, 1 su 2 per Tavernelli. 2 su 2 per Zerini, Filloy segna nuovamente la tripla del -1, 2 su 2 di Rich, il tiro finale di Tavernelli non entra, la Gevi vince 82-79 ed il PalaBarbuto può esplodere per una grande vittoria.

Gli azzurri torneranno in campo sabato prossimo 13 novembre alle ore 20,30 sul campo della Carpegna Prosciutto Pesaro.

Gevi Napoli Basket-Bertram Tortona 82-79 (23-12;39-36;60-50)

Napoli : Zerini 6, McDuffie 12, Matera ne, Coralic ne, Velicka 26, Cannavina ne, Marini 10, Elegar ne, Uglietti, Lombardi 11, Rich 13, Grassi ne.

Tortona: Mortellaro ne, Wright 5, Rota, Cannon 5, Tavernelli 9, Filloy 22, Mascolo 7, Severini, Sanders 2, Daum 17, Cain 10, Macura 2.

Dichiarazione Sacripanti

Ritengo che oggi siamo riusciti a fare un’impresa ancora piu grande rispetto alla vittoria con la Virtus Bologna. Il successo di questa sera testimonia la straordinaria dedizione che la squadra e lo staff tecnico mettono in ogni allenamento e la preparazione alla partita precisa in ogni dettaglio. Voglio fare i complimenti a tutti i giocatori scesi in campo stasera, ognuno è riuscito a dare il suo contributo. Non riesco a godermi la vittoria, sono molto arrabbiato per l’infortunio di Elegar. Domani ne sapremo di più ma le sensazioni non sono buone. La sfortuna quest’anno ci sta veramente bersagliando ma stasera abbiamo dimostrato di essere più forti.”

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

In vendita i biglietti per il prossimo match casalingo del Napoli

Calcio, Sport

Allo stadio Maradona si affrontano la squadra che ha ottenuto più punti in casa (Napoli) contro quella che ne ha ottenuti di più in trasferta (Atalanta)

Calcio, Sport

La prima pagina del quotidiano Il Corriere dello Sport di oggi, 4 dicembre 2021

Calcio, Sport

La prima pagina del quotidiano Il Mattino di oggi, 4 dicembre 2021