Il Napoli vola: a Firenze arriva la settima meraviglia

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Il Napoli di Luciano Spalletti colleziona il settimo successo di fila grazie alla vittoria ottenuta contro la Fiorentina per 2 a 1. Le reti di Lozano e Rrahmani rispondono all’iniziale vantaggio Viola firmato Quarta. Il ko in Europa League è stato solo un incidente di percorso e la prestazione di questa sera testimonia ciò. La fuga degli azzurri in vetta alla classifica diventa piu’ consistente anche perchè non era facile ribaltare un match difficile ed equilibrato. Una vittoria meritata che alimenta le ambizioni di Scudetto. Non è incauto pronunciare questa parola: i numeri in campionato supportano le ambizioni del Napoli ed è giusto cavalcare l’entusiasmo così come è altrettanto giusto restare con i piedi per terra e pensare partita dopo partita. Quest’oggi a Firenze si è giocata e vinta una gara difficile contro una Fiorentina ben allenata da Italiano, un tecnico che ha dato gioco e corsa ai suoi. L’analisi del match racconta come nei primi 30 minuti i viola abbiano pressato alto gli azzurri riuscendo ad andare in vantaggio sugli sviluppi di un Corner: sponda per Martinez che in semi rovesciata nell’area piccola beffa Ospina. Le reazione del Napoli non si fa attendere: al minuto 36 palla lunga per Osimhen che in velocità brucia Martinez Quarta che lo stende in area: Sozza fischia il rigore. Insigne va sul dischetto ma Dragowski fa una grande parata e sulla ribattuta ha ancora la meglio sul giocatore azzurro. La palla arriva a Lozano che insacca sotto l’incrocio.  Nel secondo tempo arriva il definitivo vantaggio azzurro: al minuto 50 Zielinski pennella in area di rigore un calcio piazzato raccolto da Rrahmani che con un preciso colpo di testa supera Dragowski. Nel corso della ripresa il Napoli va più volte vicino al terzo gol non subendo particolari occasioni da rete degli avversari. Finisce con la festa dei calciatori azzurri sotto il settore ospiti occupato da 450 napoletani festanti. Napoli a punteggio pieno dopo 7 gare e con la sosta per le Nazionali alle porte. Miglior inizio non poteva esserci per la Spalletti Band.

a cura di: Marcello Calvano

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Resta positivo al Covid-19 soltanto il giovane Alessandro Zanoli.

Calcio, Sport

Al via la vendita dei biglietti per il match casalingo

Calcio, Sport

Il Napoli cerca il riscatto contro l’Atalanta, seppur con molte assenze