Il Mattino, De Luca: “Per migliorare il calcio bisogna tutelare la salute dei calciatori”

Il giornalista a Radio Goal: "Se si cominciasse a pensare ai danni rappresentati dagli infortuni sarebbe un bel punto di partenza"

Francesco De Luca, giornalista de Il Mattino, durante la trasmissione Radio Goal, in onda su Radio Kiss Kiss Napoli tra le 13 e le 16, ha parlato di Milan-Napoli e della crisi economica nella quale versa il calcio italiano. Di seguito le sue dichiarazioni:

“Domenica c’è una partita importantissima per la Serie A, ossia Milan-Napoli e mancheranno i calciatori più forti delle due squadre, per fare due nomi Kalidou Koulibaly e Simon Kjaer. Alla luce di questi innumerevoli infortuni, che stanno colpendo tantissime squadre, bisogna fare una riflessione in maniera pacata, ognuno tutelando i propri interessi, ma soprattutto tutelando la salute e la bellezza di questo sport. I club parlano di crisi economica del calcio, si cominciasse a pensare ai danni rappresentati dagli infortuni. Se si iniziasse da questo, ci sarebbe un bel punto di partenza”.

Calcio in crisi – A proposto dell’inchiesta della procura di Milano su Ramadani, Io sono rimasto basito quando sono venuto a sapere che nell’anno nel Covid-19, ai procuratori e agli intermediari sono state date commissioni per 480 Milioni di dollari dai club. Questo dato mi ha colpito moltissimo, certo questi soldi non sono stati sborsati solo dai club italiani, ma da tutti i club europei e del Mondo, ma ciò non toglie che siano tantissimi soldi. E pensare che a causa della pandemia ci sono stati meno trasferimenti del normale”.

ti potrebbe interessare