Il commercialista Vincenzo Natale lancia appello alle forze giovani e competenti

“È giunto il momento che il comune di Frignano venga governato da forze giovani e competenti. L’attuale situazione economico-finanziaria da pre-dissesto acclarato, conseguenza di una gestione poco attenta dell’amministrazione uscente, una rete viaria e fognaria da terzo mondo, il centro storico abbandonato nell’incuria e nel degrado, sono tutti segnali evidenti di un comune allo sbando. Bisogna cambiare registro. Serve una ‘chiamata alle armi’ di persone competenti, disponibili a mettere al servizio della comunità le loro esperienze, la loro professionalità, il loro tempo. È il momento di scendere in campo per una Frignano migliore!”. È questo l’appello lanciato da Vincenzo Natale, componente della Commissione Enti locali del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili. “Amministrare il comune non deve essere un impiego bensì una missione – prosegue Natale – in particolare perché bisognerà rimettere in ordine una macchina amministrativa completamente carente e inefficiente, anche a causa del sottodimensionamento della forza lavoro. Bisognerà procedere con la digitalizzazione di tutte le procedure amministrative, la completa informatizzazione, l’accesso alla rete delle informazioni pubbliche tese a migliorare la vita del cittadino”. “È necessario mettere in campo una task force di tecnici e professionisti – rimarca Natale – pronti a sfruttare le risorse regionali, nazionali e comunitarie destinate nei prossimi anni al miglioramento delle infrastrutture locali. Una rivoluzione culturale, di pensiero e azione, che spazzi via tutto ciò che è vecchio e superato. Occorre porre in soffitta la politica clientelare finalizzata solo alla crescita del consenso personale, che trasforma i diritti in favori. Basta con i soliti volti, con i potentati locali che sponsorizzano candidati asserviti a logiche egoistiche invece che al bene del paese. A Frignano adesso si cambia”.

ti potrebbe interessare