L’Equipe, i dettagli dell’affare-Osimhen: il Lille aiutò il Napoli con il Fair Play Finanziario

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

E’ trascorso quasi un anno e mezzo, ma in Francia si continua a parlare del trasferimento di Victor Osimhen dal Lille al Napoli. Il quotidiano L’Equipe è tornato sul tema dopo aver visionato i documenti dell’operazione, secondo i quali il centravanti nigeriano è stato venduto per 71,3 milioni di euro, di cui 10 di bonus per il raggiungimento dei quarti di finale di Champions League che dunque per ora sono zero (il Napoli non si è qualificato) e 20 legati ai cartellini di Orestis Karnezis e i tre Primavera ipervalutati Ciro Palmieri, Luigi Liguori e Claudio Manzi.

L’autorevole giornale francese scrive che si è trattato di un affare per aiutare il Napoli a rientrare nei parametri del Fair Play Finaziario, facendo risultare venti milioni di entrate fiscali. Conti alla mano, il Lille attualmente avrebbe incassato “solo” 36 Milioni di euro.

Questo perché dai potenziali 51,3 milioni di euro vanno sottratti 3 milioni di un’indennità di formazione da destinare ai club precedenti di Osimhen, più una percentuale sulla plusvalenza di rivendita di 8,3 milioni al Charleroi, oltre a 4 milioni da restituire ad una banca per un prestito. Infine, sempre secondo quanto riportato dai colleghi francesi, l’ingaggio di Victor Osimhen sarebbe pari a 4,5 Milioni netti (escluso i premi).

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Il dirigente sportivo a Radio Goal: “L’Europa League è diventata l’obiettivo principale delle Foxes”

Calcio, Sport

Il giornalista a Radio Goal: “Il Napoli con i suoi calciatori svelti può mettere in difficoltà la retroguardia degli inglesi”

Calcio, Sport

L’ex portiere a Radio Goal: “Penso che Ospina abbia poche responsabilità sui goal presi”

Calcio, Sport

Il giornalista a Radio Goal: “E’ ancora troppo presto per ipotizzare che scenderà in campo contro il Leicester”

Calcio, Sport

Prestigioso riconoscimento per il Responsabile Sanitario Prof. Raffaele Canonico e per Il Medico Sociale Dott. Gennaro De Luca