Guglielmo Stendardo: “L’Atalanta è il peggior avversario che potesse incontrare Mazzarri”

Guglielmo Stendardo, allenatore, ha rilasciato un’intervista a Radio Goal, in diretta su Kiss Kiss Napoli:

Guglielmo Stendardo, allenatore

“Spalletti ha ridato identità alla nazionale, un gioco ed ha rimesso in piedi un gruppo che sembrava smarrito. L’Atalanta è il peggior avversario che Mazzarri potesse incontrare, a Bergamo perde difficilmente e il Napoli troverà un ambiente molto caldo. Gasperini si affida ai duelli individuali che chi vincerà porta a casa i punti. Giocatori come Anguissa, Zielinski e Lobotka l’anno scorso andavano in pressione, mentre quest’anno la pressione e il furore agonistico è venuto a mancare. Scontro Djimsiti-Raspadori? Penso che il compito difficile sarà di Scalvini che dovrà marcare Kvaratskhelia. Raspadori è un calciatore che sa cucire bene il gioco, è bravo a giocare tra le linee. Kvara è imprevedibile, farà la differenza nell’uno contro uno”.

ti potrebbe interessare