Graziani: “Jorginho straordinario”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Francesco “Ciccio” Graziani, Campione del Mondo nel 1982, ai nostri microfoni:

“Ieri ho sofferto tanto, la Spagna ha un’incredibile capacità di palleggio. Ero preoccupato, ma alla fine va detto che ai rigori non c’è solo fortuna: occorrono tecnica, concentrazione e calma. E dopo 120′ non è facile. Jorginho è bravissimo, un metodista straordinario. Lo vedi poco ma è dappertutto, un calciatore fondamentale per la squadra. Averlo a disposizione è oro colato. Se vincerà gli Europei, sarà da Pallone d’Oro dopo aver vinto la Champions League. Non avessimo vinto, avrebbero fatto pesare a Mancini alcune sostituzioni che non sono piaciute. La vittoria ha celato tutto, è andata bene e quando le cose vanno bene bisogna battere le mani all’allenatore”.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare