Grava: “Napoli, i giovani aggregati alla prima squadra son rimasti tutti umili”

Gianluca Grava, responsabile del settore giovanile del Napoli, ha parlato a Kiss Kiss Napoli, nel corso di Radio Goal...

Gianluca Grava, responsabile del settore giovanile del Napoli, ha rilasciato un’intervista a Kiss Kiss Napoli nel corso di Radio Goal:

“I giovani che si sono aggregati alla prima squadra sono tutti umili, come lo erano in Primavera, e sono contento per loro. Il Napoli Primavera è una squadra più giovane dell’anno scorso, alcuni hanno iniziato un percorso diverso. Rispetto e non paura, dobbiamo osare di più, lo dico sempre ai ragazzi. Si entra in campo per mordere gli avversari.

Orgoglioso di aver fatto parte di questo percorso dalla Serie C. Per me è stato un onore e un sogno indossare la maglia del Napoli e sono fiero che la gente per strada lo ricorda sempre ancora oggi. In estate c’era molto titubanza, Koulibaly è stata una grande perdita ma Kim e gli altri arrivati stanno dimostrando di essere all’altezza.

Mario Rui? Mi ci rivedo, è spigoloso e cattivo, va sempre a difendere i compagni, ci mette tanto cuore e questo gli fa onore. Kim? Bellissima l’esultanza quando salva quel gol nel finale, come se avesse segnato. Di Lorenzo? E’ importantissimo giocare campionato come la Serie D o la Serie C, ti formano a livello caratteriale. Io ho fatto la mia carriera a piccoli passi, lo stesso vale per Giovanni”.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Di seguito il report dell’allenamento quotidiano del Napoli: le ultime su Matteo Politano e Victor Osimhen, entrambi infortunati

Calcio, Sport

Pantaleo Corvino, direttore sportivo del Lecce, in diretta su Kiss Kiss Napoli, ha parlato di Gonzalez, giovane centrocampista giallorosso