Gazzetta dello Sport, Evani: “Vi ricordo il mio Napoli-Milan…”

L'attuale vice allenatore della Nazionale ha parlato del match scudetto tra azzurri e rossoneri

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, l’ex rossonero ed attuale vice allenatore dell’Italia, Alberico Evani, ha parlato della sfida tra Napoli e Milan e di quel successo a Fuorigrotta di 34 anni fa:

Maradona aveva detto di non voler vedere nemmeno una bandiera rossonera e ricordo che prima della partita Sacchi ci disse “concentriamoci su noi stessi, sul nostro gioco, e i tifosi del Napoli li metteremo tutti a tacere”. Sappiamo come andò, no? Ci applaudirono tutti, pelle d’oca. Frase Maradona? Ci caricò. Ma non solo. La notte prima i tifosi napoletani cercarono di non farci dormire. Urla, petardi, che casino. Ma capimmo che era un segnale di paura e la cosa ci diede ancora più convinzione»”.

Milan e Napoli lassù? Se lo meritano. Il Napoli ha una rosa importante e un allenatore esperto. Il Milan è più giovane e meno abituato a certe altezze, ma sta dimostrando di valere un posto al vertice. Gioca un buon calcio, fa crescere tanti giovani e riesce a farlo anche nelle difficoltà. Pioli è bravo a trasmettere sicurezze e dare un gioco”.

ti potrebbe interessare

 Ultimissime    | Calcio, Sport

Lorenzo Insigne ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Italia-Argentina, ed ha annunciato che non lascerà ancora la nazionale