Gattuso in conferenza: “Soddisfatto del lavoro fatto dal mio arrivo ad ora. Fabian recuperato. Contratto? Stanno preparando i documenti”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

 

Gennaro Gattuso ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Napoli-Real Sociedad:

“Rinnovo di contratto? Gli avvocati stanno preparando i documenti. Zielinski sottopunta? Ha fatto molto bene, può fare più ruoli, vedremo come continuerà. Domani sarà dura, sono imbattuti da 17/18 partite, servirà una grande prestazione. Primo allenatore ad entrare nello stadio Diego Armando Maradona? Per me sarà una grande emozione, ed una grande responsabilità, oltre che per l’importanza della sfida. Diego merita tanto per quello fatto per la città e per la società. Ci sarà sicuramente molta pressione per la gara di domani, ma saremo i primi a giocare in uno stadio di questo prestigio. Insigne? Con lui ho un rapporto schietto, lui non deve sorridere se segna o meno, ma lo deve fare da capitano. Ciò che gli ho detto è stato solo per farlo crescere, è un giocatore carismatico, deve essere sempre impeccabile, e lo ha capito bene. La mentalità? Dipende se troviamo o meno le nostre giocate, ma non voglio che si vada fuori di testa. Fabian Ruiz? Ha recuperato bene sul piano fisico, domani sarà convocato. Sul bilancio del nostro lavoro dopo un anno, io e il mio staff sapevamo di avere una rosa forte e possiamo fare assolutamente bene, però preferisco non sbilanciarmi. Il razzismo a Parigi? Bisogna trovarsi in queste situazioni per poter dare dei giudizi, è stata una vicenda molto brutta. Le squadre hanno dato un segnale importante. Girone? Sapevamo fosse un girone difficile. Il Rijeka che è la meno forte su carta ha sempre creato difficoltà. L’AZ Alkmaar ha sfiorato lo scudetto l’anno scorso, la Real Sociedad gioca bene. Sarà dura, ma domani mi auguro di vedere un grande Napoli”.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare