Freddo e gelate in Campania: i consigli su come proteggere i contatori

Temperature in netto calo in Campania in questo fine settimana. Piogge e freddo polare stanno investendo la regione in queste ore e per i prossimi giorni. Saranno presenti anche forti raffiche di vento fino a oltre 30 chilometri orari provenienti dalla Russia continentale. Nei giorni di sabato 16 e domenica 17 gennaio non è esclusa neve anche a bassa quota, soprattutto nelle zone interne. Al fine di prevenire i fenomeni di congelamento dei contatori posti esternamente alle abitazioni, GORI invita i suoi utenti ad adottare alcuni semplici accorgimenti. Alla presenza di basse temperature è consigliabile, infatti, proteggere con materiale isolante i contatori ubicati al di fuori dei fabbricati. Inoltre, se le temperature scendono al di sotto dello zero, è opportuno durante la notte lasciar scorrere un filo d’acqua da un rubinetto dell’abitazione, avendo cura di raccoglierla in un contenitore: in questo modo si evita il permanere dell’acqua senza flusso all’interno delle tubature, che potrebbe congelare e quindi danneggiare l’impianto stesso. Per le abitazioni o i locali non utilizzati nel periodo invernale (soprattutto nei comuni pedemontani) è invece preferibile provvedere alla chiusura della valvola di intercettazione del flusso dell’acqua (chiave d’arresto) posta in prossimità del contatore, svuotare l’impianto idraulico privato dall’acqua presente attraverso i rubinetti e proteggere il contatore con materiali isolanti. Si ricorda che per eventuali segnalazioni di guasti o disservizi idrici è disponibile il Numero Verde 800-218270 gratuito ed attivo h24.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Il Napoli vince a Verona nella prima giornata di campionato di Serie A, con un gol di Kvarashkelia all’esordio, poi Osimhen, Zielinski, Lobotka e Politano