Fedele (proc. Caputo): “Ciccio va in doppia cifra da anni ormai”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Gaetano Fedele, agente del calciatore del Sassuolo Ciccio Caputo, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli:

“Il Napoli non deve scoraggiarsi ma non deve neanche esaltarsi. Bisogna soltanto tener presente che in questo momento è in corsa per la Champions. Nel prossimo mese capiremo quali sono le prospettive di questo Napoli. Cosa accadrà con Mertens quando Osimhen starà bene. In questo momento Mertens è un giocatore imprescindibile. Ora metterlo in panchina creerebbe ulteriori polemiche. Caputo? Ha avuto dei problemini che lo hanno costretto a stare lontano dai campi per un po’ di tempo. Negli ultimi tre anni è il giocatore che ha fatto più gol dopo Immobile e Ronaldo. Ciccio va in doppia cifra da 15 anni ormai. Sia in Serie B che in Serie A. Lui ha fiuto del gol. Mi hanno sempre detto che Ciccio era piccolo e non avrebbe retto l’impatto con la Serie A, ma non è sempre così. La fisicità contà ma non sempre. Non tutti hanno prime punte alla Lukaku o alla Dzeko. De Zerbi al Napoli? Ha dei giocatori congeniali al suo gioco per impostare dalla difesa. De Zerbi voleva Caputo anche a Foggia, già sapeva a cosa andava incontro. Poi lo ha voluto al Sassuolo perché congeniale al suo gioco”.

 

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare