Farris: “Sono molto soddisfatto per il risultato. Abbiamo dimostrato personalità, carattere e personalità”

Le dichiarazioni di Massimiliano Farris, vice allenatore dell'Inter, in conferenza stampa dopo il pareggio tra Napoli e Inter

Massimiliano Farris, vice allenatore dell’Inter, ha parlato in conferenza stampa dopo il pareggio tra Napoli e Inter.
Queste le sue dichiarazioni.

SODDISFAZIONE PER IL RISULTATO? – “Molto. La partita si era messa male. Il Napoli, passato subito in vantaggio su rigore che non discutiamo perché è un episodio da VAR. si è acceso e anche lo stadio. Siamo stati bravi nel primo tempo a soffrire. Nel secondo, però, abbiamo dimostrato personalità, carattere e consapevolezza. nel riprenderla e, a tratti, nel dominare il gioco. Il Napoli è stato costretto ad abbassarsi e, non volendo passare per presuntuoso, abbiamo un pizzico di rammarico perché potevamo cercare di più l’episodio per vincere. Questa squadra (l’Inter, ndr), ultimamente, è stata criticata per la mancanza di equilibrio e di gestione della gara. Penso che, però, oggi, abbia dimostrato una grande maturità“.

IL PAREGGIO SEGNALE PER IL CAMPIONATO? – “Io credo che il segnale sia come la squadra abbia tenuto il campo dopo una situazione di difficoltà. Per quanto riguarda il prosieguo del campionato, non eravamo preoccupati quando eravamo a meno sette e non credo che lo saremo domani se il Milan dovesse andare davanti. Sul calendario, gli scontri diretti ti impegnano e, oltretutto, abbiamo ancora Coppa Italia e Champions. Questo è un campionato dove c’è comunque il rischio di inciampare e non dobbiamo pensare che abbiamo solo la Juventus ma dobbiamo affrontare tutte le partite alla stessa maniera“.

DZEKO – “Edin è un giocatore arrivato in estate e voluto fortemente per sostituire Lukaku. Ha cambiato totalmente il nostro modo di giocare e. oltre a essere un grande regista offensivo, sa fare anche gol. Vorrei, però, spendere due parole per la prestazione di Lautaro Martinez perché ha corso e si è sacrificato tantissimo. Quando la fase di non possesso passa per i due attaccanti, il resto della squadra va a ruota e abbaiamo dimostrato di essere una grande“.

QUALCOSA DI DIVERSO DAL NAPOLI? – “No. Stiamo parlando di una squadra forte e ha dimostrato di esserlo. Ha saputo gestire molto bene il primo tempo, trovato il vantaggio e provato a usare le sue armi migliori come le ripartenze. Ha fatto un buon palleggio che ci ha mandato fuori giri. Considerato il fatto che noi abbiamo avuto un dispendio di energie nel derby e una partita infrasettimanale e loro tutta la settimana per prepararla, il Napoli è calato e noi ne avevamo di più“.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Luciano Spalletti, ha rilasciato un’intervista esclusiva a Kiss Kiss Napoli andata in onda durante Radio Goal:.

Sport>Calcio

Lorenzo Insigne, capitano del Napoli, dopo la vittoria col Genoa, la sua ultima partita al Maradona da calciatore azzurro, si è emozionato

Sport>Calcio

Stanislav Lobotka, autore del terzo gol del Napoli contro il Genoa, è intervenuto ai microfoni di Dazn al termine del match

Sport>Calcio

Bobo Vieri in un’intervista a Dazn ha parlato del tecnico del Napoli Luciano Spalletti e delle sue qualità tecniche ed umane