Europa League, Napoli-Leicester 3-2: Ounas ed Elmas (doppietta) affondano gli inglesi

Gli azzurri terminano al secondo posto nel girone e si giocheranno i sedicesimi contro una delle terze dei gironi di Champions

Un gol di Ounas e una doppietta di Elmas regalano al Napoli il passaggio alla fase finale di Europa League. Inutili le reti di Evans e Dewsbury-Hall nella prima frazione. Gli azzurri avanzano da secondi del girone, complice la vittoria dello Spartak Mosca per 1-0 sul campo del Legia Varsavia. I polacchi sfiorano il pari al minuto 99′ con Tomáš Pekhart che si fa parare un calcio di rigore.

Penalty che avrebbe permesso al Napoli di qualificarsi da primo del girone. La squadra di Luciano Spalletti giocherà invece contro una delle terze dei gironi di Champions League. Leicester in Conference League. Preoccupano le condizioni di Lozano, uscito per infortunio al termine del primo tempo.

LA PARTITA

Il Napoli di Luciano Spalletti parte forte e va in goal dopo soli 4 minuti di gioco. Ripartenza veloce di Zielinski che, dopo aver intercettato palla, serve veloce un assist profondo ad Andrea Petagna che tira, Ounas è lesto ad intercettare la sfera e a segnare dopo la respinta di un calciatore avversario. Il raddoppio azzurro porta la firma di Elmas: minuto 24′ ancora Zielinski serve con un passaggio no look Petagna tra le linee che si porta avanti il pallone e serve Elmas in area che mette dentro a porta vuota. La reazione degli ospiti è veemente e si concretizza al minuto 27′: Maddison mette in mezzo su punizione, Elmas non interviene bene ed Evans con il sinistro mette dentro il gol del 2-1. Altra punizione a favore degli inglesi e altro goal: Dewsbury-Hall realizza al volo di sinistro una palla vagante al limite dell’area di rigore. Battuto l’incolpevole Alex Meret. La prima frazione si chiude con l’ennesimo infortunio per il Napoli: Lozano inciampa da solo sul terreno viscido a causa della pioggia intensa e cade con il volto su ginocchio dell’avversario che si trovava di poco davanti a lui. Malcuit prende il posto del messicano prima che l’arbitro decreti la fine dei primi 45 minuti.

La ripresa inizia con il botto: il Napoli si porta nuovamente in vantaggio grazie ad Elmas. Il centrocampista macedone controlla in area un cross rasoterra di Giovanni Di Lorenzo e con una giocata di classe elude l’intervento di un avversario ed insacca con il destro alle spalle di Schmeichel. Entrambe le squadre concedono spazio e ripartenze per cercare un goal, ma il risultato non cambia. Spalletti, forte del vantaggio, inserisce Manolas e Mertens rispettivamente per Demme ed Ounas per congelare il risultato. Rodgers risponde con Daka, Soumarè e Albrighton, cambi che però non danno i frutti sperati all’allenatore delle Foxes che quindi è costretto ad arrendersi. Gli azzurri vincono e Spalletti si lascia cadere sul terreno di gioco felice per il passaggio del turno.

IL TABELLINO

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Mario Rui; Zielinski, Demme (78′ Manolas), Elmas; Ounas (63′ Mertens), Petagna, Lozano (45′ Malcuit). All. Spalletti

LEICESTER (4-2-3-1): Schmeichel; Castagne, Evans, Soyuncu, Bertrand; Ndidi, Tielemans (77′ Soumarè); Dewsbury-Hall (89′ Albrighton), Maddison, Barnes (72′ Daka); Vardy. All. Rodgers

Arbitro: Mateu Lahoz
Marcatori: 4′ Ounas (N), 24′ e 53′ Elmas (N), 27′ Evans (L), 33′ Dewsbury-Hall (L).
Ammoniti: Petagna, Demme (N).
Espulsi: –
Note: –

ti potrebbe interessare

le più lette